Melanzane: l'ortaggio tipicamente estivo per mantenere la linea | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Melanzane: l’ortaggio tipicamente estivo per mantenere la linea

Le melanzane, scientificamente Solanum melongena, originarie dell’India, appartengono alla famiglia delle Solanacee, la stessa dei pomodori, patate e peperoni.

Perchè le melanzane fanno bene

La stagione delle melanzane è l’estate, anche se ormai si trovano tutto l’anno sui banchi del mercato ma è preferibile consumarle di stagione. Possono essere di colore viola, bianco o lillà anche se esistono alcune varietà rosa e rossa (peculiarità della gastronomia lucana di Rotonda) ma si distinguono anche per la forma che può essere rotonda, ovale o allungata e sottile.

Ricche di acqua e sali minerali come potassio, fosforo e magnesio, hanno notevoli proprietà benefiche per il nostro organismo.

Scopriamo le proprietà delle melanzane

Fonte di vitamina A, del gruppo B, C, K e J, è poco calorica (100 g di melanzane contengono circa 41 calorie).  Si consiglia di non usare olio o altri grassi per la cottura per non renderle più caloriche.

Contengono fibre utili per depurarsi e sono indicate per chi soffre di stitichezza e per chi segue una dieta dimagrante, essendo alleate della linea.

Inoltre sono ricche di antiossidanti e sono ideali per equilibrare il colesterolo nel sangue e prevenire malattie cardiovascolari.

Aiutano l’intestino e stimolano la produzione di bile favorendo la digestione.

Come cucinare le melanzane

melanzane

 

Vanno consumate sempre cotte, in quanto contengono una sostanza chiamata solanina che è tossica e che si perde appunto con la cottura dell’ortaggio. Per eliminare il sapore amarognolo basta ricoprirle di sale grosso dopo averle tagliate a fettine e lasciarle riposare per un’oretta.

Scopri come preparare la fake- parmigiana vegana

Le melanzane sono gustose in vari modi: grigliate, al forno, fritte, in padella con altre verdure, ideali per realizzare polpette, burger o salse da spalmare su crostini per condire la pasta, ripiene con il riso e per preparare conserve sott’olio. È preferibile acquistare melanzane sode e senza ammaccature, conservarle in frigorifero per 5 giorni.

Scopri come preparare la moussaka vegan

Sono veramente tante le ricette da provare con questo ortaggio così versatile in cucina, c’è solo da sbizzarrirsi.

di Antonella Tomassini

 

Editor's choice
Search