Lupini: scopriamo perché fanno bene al nostro organismo.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Lupini: scopriamo perché fanno bene al nostro organismo.

Coltivati più di 4000 anni fa i lupini, sono antichi legumi, poco presenti sulle tavole italiane ma apprezzati in questi ultimi anni da vegetariani e vegani  poiché contengono una quantità di proteine simile a quella della carne (100 grammi di lupini contengono 36 grammi di proteine e 40 grammi di carboidrati).

Essendo privi di glutine, i lupini sono indicati anche per chi ha intolleranze al glutine e per i celiaci.

In Italia per uso alimentare umano si produce solo il lupino bianco, fra le tre specie esistenti, soprattutto nelle regioni meridionali, come Lazio, Campania, Puglia e Calabria. La parte commestibile è la parte interna del seme, più bianca, mentre l’involucro giallo è costituito per lo più da cellulosa e quindi non è digeribile.

I lupini hanno numerose proprietà nutritive, scopriamo perché fanno bene al nostro organismo.

I lupini sono ricchi di proprietà nutrizionali, fonte di fibre che contribuiscono a depurare l’organismo e ad eliminare le tossine. Oltre a proteine e carboidrati contengono acqua, sali minerali come calcio, magnesio e ferro, una piccola quantità di grassi vegetali, (non presenti nella soia) e vitamine: folati, niacina, B6 e beta carotene.

È importante consumare i lupini insieme a cereali integrali in modo che il nostro organismo abbia a disposizione tutti gli aminoacidi utili per la formazione delle proteine.

“Il consumo di trenta grammi di prodotto al giorno assicura il raggiungimento del 25% della dose giornaliera raccomandata per la quota di proteine”, come sostiene Chiara Magni, ricercatrice del dipartimento di scienze per gli alimenti, l’ambiente e la nutrizione dell’Università Statale di Milano, “Ed in più i lupini sono una valida alternativa anche per i diabetici per il ridotto contenuto di zuccheri e il basso indice glicemico”

Una dieta ricca di lupini come dimostrano diverse ricerche contribuisce alla riduzione della pressione sanguigna e al miglioramento del transito intestinale combattendo la stipsi, alla protezione dei vasi dalla formazione delle placche aterosclerotiche e previene infarti e ictus.

Favoriscono l’abbassamento del colesterolo LDL nel sangue grazie alla presenza di steroli vegetali e apportano un rapido senso di sazietà, ed essendo poco calorici sono indicati per chi vuol perdere peso. Grazie agli omega 3, aiutano a prevenire i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare.

polpette2_di_lupiniConosciuti negli anni passati semplicemente come stuzzichino da smangiucchiare al cinema, davanti ad un bel film, oggi con questo prezioso legume si possono preparare tantissime pietanze, soprattutto burger e polpette vegane o torte, pane, farinate e zuppe.

In commercio si trova anche la farina di lupini, ottima per la preparazione di prodotti da forno sia dolci che salati.

Nei lupini è presente la lupinina, una sostanza amara e tossica che viene eliminata tramite la bollitura e la salamoia, ecco perché se non sappiamo come preparare i lupini secchi è preferibile acquistare i lupini già precotti, poichè quelli secchi hanno bisogno di un lungo ammollo (almeno 4 giorni e una bollitura speciale).

Sciacquiamo sempre i lupini che acquistiamo in salamoia, poiché potrebbero risultare troppo salati, soprattutto per chi soffre di ipertensione e problemi cardiaci. Da evitare inoltre se si è allergici ed è preferibile non abusare nel consumo.

di Antonella Tomassini

 

Farina di Lupini Biologica
Per preparare polpette, focacce, vellutate vegan

Voto medio su 9 recensioni: Buono

€ 2.89

Search