Alimentazione vegan, sana e naturale: gli alimenti e alcune ricette
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Alimentazione vegan, sana e naturale: quali sono gli alimenti e alcune ricette

Una alimentazione vegan, sana e naturale consente al nostro organismo di essere in forma perfetta. La cucina naturale ha benefici che non tutti conoscono, anche se in questi ultimi tempi si sente sempre più parlare di essa, una alimentazione che basa le sue radici sulla stagionalità degli alimenti e sul rispetto dell’uomo e soprattutto di tutti gli esseri viventi.

Alimentazione, sana e naturale

Sono tantissimi gli alimenti naturali con i quali creare le nostre ricette. Alcuni di questi, come il daikon o la pastinaca, non sono molto conosciuti e utilizzati nelle nostre ricette, poiché non sono facilmente trovabili sui banchi del mercato, ma sicuramente vale la pena conoscerli.

Possiamo dividere gli alimenti naturali in quattro gruppi principali (anche se a parte esistono alimenti speciali come alghe, spezie, erbe aromatiche e aceto di mele) indicandone solo alcuni tra i più importanti.

Quali sono gli alimenti naturali

-Verdure e legumi (aglio, asparagi, avocado, broccoli, capperi, carciofi, cardi, cipolle, daikon, fagioli, fave, olive, pastinaca, patate, pomodori, radicchio, ravanelli, sedano rapa, topinambur, verza, zucchine.)

-Cereali (avena, amaranto, bulgur, grano saraceno, kamut, mais, miglio, orzo, riso, segale, sorgo e rientra in questo gruppo anche la quinoa, definita pseudo cereale.)

-Semi oleosi, oli e frutta secca (mandorle, anacardi, noci, nocciole, pistacchi, semi di chia, semi di lino, semi di papavero, semi di sesamo, olio di semi di zucca, olio di cocco, olio di canapa.)

-Frutta (anguria, ananas, agrumi, banane, ciliegie, fragole, frutti di bosco, kiwi, mele, pesche, pere, prugne, uva.)

Tra le alghe ricordiamo agar agar, wakame, spirulina, nori.

Miglioriamo il fisico e la mente con l’alimentazione vegan

alimentazione-vegan

Sicuramente la cucina vegana naturale, è utile non solo per riscoprire il valore dei cibi, in un mondo dove regnano i fast food e il cibo spazzatura ma è fondamentale per il pianeta. Mangiare cibo senza derivati animali e scegliere una alimentazione a base di vegetali ci trasforma, migliorando il nostro essere sia fisico che mentale.

La cucina naturale prevede una varietà enorme di verdure di stagione, cereali e legumi: in poche parole un insieme di colori e sapori antichi e nuovi, che rendono i nostri piatti (ricchi di vitamine e minerali) sempre più allegri e attraenti.

Sulle nostre tavole, infatti non troviamo più “la triste insalatina”, ma elaborate e studiate pietanze che curano il corpo e l’anima.

Nell’ alimentazione vegan e naturale, fondamentale è la stagione, poiché sono proprio gli alimenti di stagione, disponibili in natura di cui il nostro corpo ha bisogno per trovare l’equilibrio giusto e la vitalità.

Ecco alcune ricette vegan naturali

Buddha Bowl vegana

Tendenza del momento sono le Buddha Bowls, delle vere e proprie ciotole di benessere che ricordano la grossa pancia del Buddha che sia in Oriente che Londra e New York sono diventate la comune pausa pranzo. Un piatto unico sano, nutriente e detox.

Ingredienti

50 gr. di farro perlato

spinaci in foglia q.b.

zucca grigliata q.b.

50 gr. di ceci

erba cipollina (facoltativo)

curry

cavolo rosso  q.b.

3 gherigli di noci

Olio di semi di zucca

Preparazione

Laviamo il farro sotto l’acqua corrente, per eliminare tutte le impurità e lasciamolo cuocere per 30 minuti. Se usiamo quello decorticato bisogna metterlo in ammollo la sera prima e cuocerlo per circa un’ora. Lasciamolo riposare per dieci minuti in modo che assorbe tutta l’acqua.

Cuociamo i ceci dopo averli tenuti in ammollo la sera prima, per circa 1 ora.

A questo punto tagliamo a listarelle sottili il cavolo rosso, dopo averlo lavato, e mettiamolo da parte. Prendiamo la zucca che facciamo a fettine o dadini e la grigliamo sulla piastra. Laviamo gli spinaci e componiamo la nostra Buddha Bowls, aggiungendo tutti gli ingredienti  separati tra di loro. Aggiungiamo un filo d’olio di semi di zucca.

Insalata di spinacini, avocado e noci

Un’insalata gradevole e creativa, oltre che sana: verdura e frutta si fondono un un mix di sapori.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone

1 avocado

200 grammi spinaci freschi

60 grammi gherigli di noci

Olio di semi di lino

Succo di lime

Semi di zucca

Semi di papavero o di lino

Preparazione

Sbucciamo l’avocado e tagliamolo a spicchi, condiamolo con olio e succo di limone e lasciamolo riposare. Sciacquiamo sotto l’acqua corrente gli spinaci freschi e strizziamoli per bene. Mettiamoli poi in una ciotola e condiamoli con olio.

Puliamo le noci e frantumiamo i gherigli grossolanamente, poi uniamoli agli spinaci.

Aggiungiamo gli spicchi di avocado e mescoliamo tutto. Se occorre insaporiamo con un altro filo di olio e qualche seme, come quelli di zucca o di lino.

Formaggio cremoso di mandorle

Tempo di preparazione: 5 minuti + 2 ore di ammollo

Ingredienti

100 gr di mandorle

Gomasio

Pepe

Succo di limone

Erba cipollina

Acqua q.b.

Preparazione

Mettiamo le mandorle a bagno in acqua per due ore. Scoliamole, versiamole nel boccale del frullatore con un pizzico di gomasio, una presa di pepe, un cucchiaio di erba cipollina tritata, qualche goccia di succo di limone e frulliamo, versando l’acqua poco alla volta. Raccogliamo la polpa che si deposita sulle pareti e continuiamo a frullarla, fino ad ottenere una crema soffice.

Scegliamo una alimentazione vegan, sana e naturale! 🙂

di Antonella Tomassini

 

Pianeta Vegan
Riflessioni e ricette per un mondo cruelty free
€ 17,50

Editor's choice
Search