Voglio una vita 100 % green: il libro per cambiare noi stessi e il mondo
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Voglio una vita 100 % green: il libro che ci svela quello che c’è dietro alla tecnologia

Cosa vuol dire vivere una vita 100 % green? Oggi si sente parlare sempre di più di energia verde, di macchine elettriche, di pannelli solari, dello smartphone all’ultimo grido, ecc. Ma è davvero questa moderna tecnologia che cambierà e salverà il mondo? o sono semplicemente l’economia circolare e le buone abitudini? Ce lo spiegano Jèrèmie Pichon e Bènèdicte Moret in uno straordinario libro, intitolato Voglio una vita 100% green, edito da Sonda e uscito in questi giorni.

Voglio una vita 100 % green

Voglio una vita 100 % green è un manuale utilissimo da leggere per cambiare le nostre abitudini e di conseguenza per cambiare il mondo.

Quando ero piccola imparai, grazie agli insegnamenti di mia madre a lavarmi i denti chiudendo il rubinetto. Ho fisso nella mente anche quando lei scrupolosamente lavava i piatti insaponandoli e poi apriva il rubinetto con l’acqua a filo sciacquandoli velocemente.

Poi sono cresciuta e sono andata a vivere da sola, e purtroppo non ho messo in atto quei piccoli accorgimenti, poiché mi sembrava inutile tutto quel risparmio.

Sbagli che ti fanno sentire in colpa e di cui ho capito l’importanza, solo quando ho iniziato a informarmi su ciò che succede veramente al Pianeta: una vera tragedia.

E finalmente ho fatto mie quelle vecchie abitudini. Piccole cose che gratificano e che è opportuno divulgare. Ma le cose da imparare sono ancora tante.

Non si finisce mai di imparare

L’acqua del rubinetto è una preziosa risorsa, e gli autori scrivono, che giornalmente un italiano medio usa 150 litri di acqua visibile al giorno solo per andare al bagno, fare i piatti, la doccia, e lavarsi i denti. Uno spreco enorme, aggiungerei io leggendo i numeri e le statistiche riportate sul libro.

L’anidride carbonica è uno dei tanti problemi affrontati nel libro, si sostiene dopo varie ricerche che “ogni essere umano sulla terra non dovrebbe emetterne più di 2,1 tonnellate all’anno. In Italia ognuno di noi arriva quasi al triplo.”

Risparmiare su tutto sarebbe una buon inizio: dal cibo agli oggetti inutili che vorremmo acquistare e che mai utilizzeremo, Pichon e Moret ci illustrano come fare, donandoci suggerimenti e consigli su come mettere in atto questa transizione.

Perché non pensiamo a mutualizzare, noleggiare e condividere invece di comprare?

Leggendo Voglio una vita 100 % green, sono tornata indietro nella mia adolescenza, quando il necessario era alla base e il superfluo non esisteva.

Gli autori chiedono al lettore se serve il telefono all’ultima moda, o serve semplicemente un telefono per ricevere e chiamare, ci serve un sapone imballato in una plastica o possiamo usare la saponetta solida?

Tanti esempi che mettono in evidenza come nel corso degli anni la vita sia cambiata in peggio, producendo ancor più rifiuti di quanti già ce ne siano.

Acquistiamo abiti che indossiamo poche volte, ci dimentichiamo di spengere le luci prima di uscire da casa o da lavoro, a volte succede anche di lasciare aperti i rubinetti, per la fretta o per la noncuranza.

E a pagare di queste malsane abitudini siamo noi, e soprattutto il Pianeta.

Leggi anche “La famiglia zero rifiuti (o quasi)” il manuale per scoprire come salvare il Pianeta eliminando i rifiuti

Trasporti e banche

Temi sostenibili anche per quanto riguarda i trasporti: è davvero necessario usare la nostra macchina tutti i giorni per fare pochi km o possiamo muoverci con i mezzi pubblici? Quante volte in un anno prendiamo l’aereo?

Riflettiamo su quante volte abbiamo preso la macchina solo per recarci al supermercato per fare la spesa o abbiamo usato l’aereo per brevi tratte, riflettiamo sulle conseguenze che questi piccoli gesti ogni giorno arrecano danni all’ecosistema.

edizioni-sondaE riflettiamo anche sui nostri soldi che depositiamo nelle banche e chiediamoci se per caso le stesse banche finanziano progetti non solidali: la soluzione è scegliere invece banche che investono in prodotti di investimento responsabili.

Informarsi su tutto ciò che sta succedendo nel mondo è nostro compito, adottare da subito uno stile di vita durevole è invece un nostro dovere, e sicuramente Voglio una vita al 100 % green ci aiuta in questo.

Un libro importante per noi e le generazioni future, introdotto dalla scrittrice Lucia Cuffaro, da leggere e spiegare anche ai nostri bambini, grazie alle bellissime e colorate immagini disegnate dalla Moret.

Trovate il libro in libreria o sul sito Edizioni Sonda.

di Antonella Tomassini

 

Editor's choice
Search