Vegan Fashion Week, a febbraio la moda etica sbarca a Los Angeles
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Vegan Fashion Week, a febbraio la prima edizione della moda etica a Los Angeles

Vegan Fashion Week sarà il grande evento che si terrà a Los Angeles a partire dal 1 febbraio per quattro giorni e che porterà la moda etica in passerella dimostrando come aziende e marchi noti hanno preferito un cambiamento a livello globale.

Vegan Fashion Week, moda etica in passarella

Vegan Fashion Week sarà un vero e proprio tributo a favore degli animali per dire stop allo sfruttamento degli animali.

Ideato da Emmanuelle Rienda, stilista, attivista e sostenitrice dei diritti degli animali, Vegan Fashion Week vuol essere un appuntamento storico in cui la moda incontra l’attivismo.

Dichiara la creatrice: “Voglio accendere conversazioni e dibattiti nel settore educando, elevando e disegnando connessioni tra i nostri valori più importanti; il nostro rispetto per la vita umana, i diritti degli animali e l’ambiente “.

La serata d’inizio si svolgerà al Museo di Storia Naturale e vedrà come ospite Robert Lempert, premio Nobel 2007 per la pace e nei giorni seguenti si avrà l’occasione di recarsi al California Market Center, dove si potranno ammirare i capi di abbigliamento cruelty free e dove ci sarà un area vegana dove poter gustare cibo vegan. Ma saranno tantissime le tecnologie innovative provenienti da tutto il mondo.

Affrontare il nostro tempo

Vegan-fashion-week

Il tema principale dell’evento sarà Affrontare il nostro tempo e metterà in risalto le sfide affrontate intorno all’ecologia e al cambiamento climatico attraverso la scienza, la natura e l’arte.

Ci saranno mostre e conferenze dove verranno affrontate le tematiche della moda e le alternative esistenti, oltre che quelle dei diritti degli animali, la giustizia sociale, l’economia circolare.

Sicuramente sarà un modo per confrontarsi con persone consapevoli.

Inoltre grazie a Vegan Fashion Week sarà fatta una raccolta fondi privata, per sostenere i designer vegani con un premio moda vegano per invogliare a creare alternative cruelty free e tra gli obiettivi della Rienda c’è anche l’apertura di un santuario per gli animali.

di Antonella Tomassini

Editor's choice
Search