Vegan Days Festival torna a Pisa l’evento benefit che rispetta tutti
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Vegan Days Festival torna a Pisa l’evento benefit che rispetta tutti

Il Vegan Days Festival si terrà a Pisa, presso la stazione Leopolda, un centro culturale ricavato in ambienti di pregio storico e architettonico, dal 29 febbraio al 1 marzo 2020. Giunto all’ottava edizione, il più grande evento a favore degli animali dei rifugi della Toscana.

Vegan Days Festival

Il festival etico, già nelle passate edizioni ha ottenuto un enorme successo ed un elevato numero di visitatori, sempre più attenti all’eco sostenibilità e alla scelta vegan, oltre che un discreto numero di curiosi.

L’obiettivo è proprio quello di divulgare il rispetto della vita di tutti gli animali e del pianeta, che sarà anche il tema principale degli incontri e dei workshop che ci accompagneranno per tutta la durata del Vegan Days Festival.

Un ricco programma

Un ricco programma, una zona ristoro, un’ area bimbi e una ampio spazio per gli espositori di prodotti a Km 0, cosmesi senza nessun derivato animale, abbigliamento e associazioni animaliste, che parteciperanno alla nuova edizione.

La manifestazione sarà benefit, infatti il ricavato sarà donato alla LAV di Pontedera e a Ohana Animal Rescue Family.

Troverete tante realtà artigianali che mettono in primo piano la qualità delle materie prime e la scelta di prodotti curati nel dettaglio e realizzati a mano. Come le Pentole Bionaturali, una linea di pentole create con una tecnica antica con un impasto di argilla rossa e pietra refrattaria.

vegan-days-festival

Assaggerete appetitosi primi piatti di pasta fresca, tra cui anche l’ ottima “Non cacio” e pepe di Ginger Veg Street Food! , il mitico camper rosso fiammante, che propone anche deliziosi panini realizzati con pane ai grani antichi a lievitazione naturale. Degusterete le Salse Veg! di Stefano Zanin, a base di germe di grano, energetiche, antiossidanti, ricche di vitamine e fibre.

vegan-days-festival

Le associazioni animaliste

Al Vegan Days Festival potremo conoscere direttamente associazioni animaliste che dedicano il proprio tempo alla cura degli animali di strada o di strutture di accoglienza.

Segnaliamo tra le tante l’associazione Gatti Mammoni Onlus di Pisa, che come attività principale ha la gestione del gattile “Cuore di Pirilla”, una struttura che ospita una media di 120 gatti delle provenienze più disparate. I volontari gestiscono anche una decina di colonie sul territorio, offrono stalli nelle proprie case e soprattutto si occupano della sterilizzazione dei randagi. Impedire la proliferazione di cuccioli infelici e la trasmissione delle malattie è il gesto di amore più grande.

 

Per chi ama i tatuaggi

E se siete amanti dei tatuaggi ci sarà l’area VEGAN TATTOO CIRCUS dove le migliori tatuatrici e tatuatori vegane/i della Toscana sono qui per offrirvi questa possibilità ad un prezzo accessibilissimo ed il ricavato andrà a sostenere i progetti per gli Animali salvati e aiutare le associazioni organizzatrici. Segnaliamo anche l’importante conferenza “Back to basics. Scopriamo come la sofferenza, la vivisezione e la sperimentazione animale si nascondano anche sulla pelle e nel piatto delle persone vegane”, a cura di Alfredo Meschi, Artivistaantispecista.

vegan-days-festival

“Un festival per imparare a vivere meglio…rispettando tutti!”, come sostengono gli organizzatori della manifestazione che vuole promuovere un modo di vedere e di vivere attento ai consumi, alla qualità della vita di tutti gli esseri viventi e al rispetto per l’ambiente.  Vi ricordiamo che l’ingresso è gratuito

Insomma se siete a Pisa fateci un salto! 🙂

Per scoprire il programma completo clicca qui.

Ph credits Vegan Days Festival

di Antonella Tomassini

 

Editor's choice
Search