The Milk System, il docu-film sulla produzione del latte torna nelle sale
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

The Milk System, il docu-film sulla produzione intensiva del latte torna nelle sale

The Milk System, il docu-film diretto da Andreas Pichler, regista altotesino torna nelle sale dopo essere stato bloccato per tre mesi da un esposto della Coldiretti e Assolatte con accuse di diffamazione e danno economico.

The Milk System ovvero il sistema del latte

The Milk System, il documentario che ha ottenuto numerosi riconoscimenti nei maggior festival internazionali, (premiato anche dalla Legamiente al Cineambiente di Torino), è una vera e propria inchiesta sulla produzione intensiva di latte. Una triste realtà che è in mano alle grandi industrie e che diventa sempre più feroce.

the-milk-systemPichler vuol mostrarci come in ogni continente le mucche vengono ingravidate artificialmente per produrre sempre il latte e come invece i vitellini maschi vengono macellati a pochi giorni di vita, in quanto considerati inutili.

Le tecniche della produzione di latte sono state trasformate nel corso degli anni.

Un confronto quello del regista, che vuol essere non provocatorio, ma semplicemente un racconto di quello che succede negli allevamenti intensivi, rivelando la possibile soluzione ai consumatori.

Come organizzare la proiezione del docu-film nelle sale

Si possono organizzare proiezioni del film nei cinema della propria città prenotando i biglietti su Movieday.it, la prima piattaforma italiana di film on demand.

Il regista, che nel film racconta della sua infanzia ha dichiarato – “Non ero consapevole del fatto che beviamo il latte di vacche perennemente gravide. Senza vitello niente latte e senza latte nessuna ragione di esistere.”

All’ inizio del documentario si chiede – “Ma il latte è veramente così salutare? Per rispondere abbiamo esaminato da vicino il sistema produttivo del latte, incontrando contadini, politici, lobbisti, ong, imprenditori e scienziati. Perché ciò che un tempo si considerava naturale e innocente, da non molto si è trasformato in una merce capace di fatturare cifre da capogiro”

Per questo Pichler ha voluto fare questa indagine trasmettendoci nel suo documentario immagini e pensieri che colpiscono l’animo.

100 miliardi di euro solo in Europa e oltre 2 milioni di tonnellate la produzione di latte all’anno: numeri che parlano da soli per comprendere la situazione a cui andiamo incontro.

Il docu-film è un viaggio in vari continenti: Europa, Africa, Cina, ed è proprio in quest’ultima che il consumo di latte è in continua crescita. Pilcher ci svela la realtà di quello che si nasconde dietro il sistema industriale del latte,che di certo non è sostenibile poichè non rispetta il pianeta, gli animali e la nostra salute.

Vengono interpellati anche gli allevatori e tutti coloro che lavorano nel settore, che mostrano come questo lavoro sia cambiato negli anni. Il latte viene inteso business: mucche disposte a batteria che non hanno mai visto un pascolo, costrette a produrre sempre il latte, che sarà venduto dalle multinazionali a prezzi bassi.

Chiediamoci allora se il latte è veramente salutare, così come vogliono farci credere.

di Antonella Tomassini

 

Editor's choice
Search