Come preparare in casa coloratissimi macarons vegani | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Come preparare in casa coloratissimi macarons vegani

Famoso da tempi antichi, il macaron, è un piccolo dolce prelibato dell’alta pasticceria francese, composto da due piccole cupole separate da una crema alla frutta o al cioccolato o marmellata. Di sicuro la fantasia non vi mancherà per colorare questi dolcetti che faranno venire l’acquolina in bocca a grandi e piccini.

L’ingrediente segreto per fare dei deliziosi macarons è l’acquafaba, una validissima alternativa alle chiare d’uovo montate a neve. Altro non è  che l’acqua di cottura dei legumi, tipicamente ceci o fagioli, montata a neve, ed è un ottimo ingrediente da poter impiegare nella preparazione di dolci leggeri e salutari.

Ecco la ricetta dei macarons in versione cruelty free.

Difficoltà

00

Tempo di preparazione

1 ora circa

Per 25 macarons

Ingredienti

250 gr. di acquafaba

Un pizzico di cremor tartaro

Sale

Un goccio di limone

150 gr. di mandorle tritate o farina di mandorle

130 gr. di zucchero a velo

110 gr. di zucchero di canna

1 baccello di vaniglia

2 cucchiai di succo di lampone

Per la crema ai lamponi rossi

135 gr. di burro di soia

55 gr. di zucchero a velo

1 cucchiaio di latte di riso

Una confezione di lamponi

Preparazione

La sera prima in una casseruola portiamo lentamente ad ebollizione 250 gr. di acquafaba, riducendola a 110 gr. versiamo in un contenitore, lasciamola freddare e poniamo in frigo tutta la notte.

Mettiamo le mandorle tritate o la farina di mandorle in una terrina, uniamo lo zucchero a velo, mescoliamo e teniamolo da parte. A questo punto montiamo l’acquafaba per dieci minuti con uno sbattitore elettrico finchè diventa spumosa, aggiungendo un goccio di limone e lo zucchero di canna. Uniamo il cremor tartaro, il sale e la vaniglia, ed in ultimo il succo di lampone e continuiamo a sbattere per un minuto.

Aggiungiamo metà del composto di mandorle e zucchero a velo miscelati nella terrina e mescoliamo delicatamente finchè si amalgamano per bene, uniamo la seconda parte del composto di mandorle e continuiamo a mescolare finchè il preparato per i macarons diventa liscio e morbido.

Riempiamo una tasca da cucina con la miscela ottenuta e realizziamo le basi del pasticcino creando dei dischetti di pari formato di circa 5 cm di diametro, da allineare sulla carta da forno in una teglia .

Lasciamo riposare al fresco per 2 ore finchè si forma una crosticina sulla superficie.

Preriscaldiamo il forno a 150° e cuociamo i macarons per circa 25 minuti senza aprire il forno. Sforniamo e lasciamoli freddare prima di staccarli.

Prepariamo ora il ripieno. In un mixer amalgamiamo il burro di soia, lo zucchero a velo, il latte di riso e i lamponi, finchè diventa una crema morbida e colorata.

images (2)Componiamo i macarons, riempendo la parte bassa della base con la crema ai lamponi aiutandoci con la tasca da cucina, copriamo con un altro dischetto. Procediamo così fino all’esaurimento degli ingredienti. Poniamo in frigo per qualche ora per far insaporire e serviamo 10 minuti dopo averli tolti dal frigorifero.

Possiamo farcirli anche con il cioccolato e la menta o con una crema di arancia, qualsiasi colore usiamo i nostri macarons saranno comunque deliziosi. 🙂

di Antonella Tomassini

 

Search