Farfrittata con patate e carciofi: un trionfo di bontà | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Farfrittata con patate e carciofi: un trionfo di bontà

Patate e carciofi: che abbinamento sublime! In questa ricetta li useremo per preparare una buonissima farfrittata, ricca di sapore e gusto. L’idea mi è venuta prendendo spunto dalla famosa tortilla spagnola, fatta appunto con le patate. Poi ho pensato che anche i carciofi, e una bella manciata di cipollotto fresco, ci sarebbero stati bene. Il risultato è stato al di sopra delle mie aspettative: una farfrittata alta, soffice e molto saporita. Scopriamo la ricetta della farfrittata con patate e carciofi.

Come preparare la farfrittata con patate e carciofi

Ingredienti x padella da 28cm:

4 carciofi

4 patate medie

1 cipollotto fresco

prezzemolo

2 spicchi di aglio

sale marino integrale

olio EVO

mezzo bicchiere di vino bianco

1 bicchiere di farina di ceci

1 bicchiere di acqua

pepe nero

formaggio vegan Gondino stagionato (facoltativo)

Procedimento

Per quanto riguarda l’impasto della farfrittata, io mi regolo con il “bicchiere”. Un bicchiere normale (in media contiene 200 ml di liquido); quindi riempite un bicchiere di farina di ceci e versatelo in una ciotola. Riempite poi lo stesso bicchiere con dell’acqua e versate anch’essa nella ciotola, lentamente e mescolando con una forchetta o, se preferite, una frusta. Fate attenzione a non far formare grumi.

Uniamo ora un goccio di olio EVO, un paio di pizzichi di sale e una spolverata di pepe nero. Mettete la ciotola da parte e fate riposare (potete metterla anche in frigo).

Passiamo ora alla preparazione dei carciofi: pulite bene i carciofi. Tagliate la punta e togliete le foglie esterne, quelle più dure. Tagliate in 4 spicchi, togliete “la barba” e mettete i carciofi puliti in una zuppiera piena di acqua e il succo di mezzo limone. Se possibile utilizzate anche i gambi, togliendo la parte esterna, quella più fibrosa.

Pelate le patate e tagliatele a cubi di circa 2-3cm.

Per cuocere i carciofi e le patate io ho utilizzato, per comodità, la pentola a pressione: ve la consiglio vivamente. E’ un’ottima alleata in cucina.

Mettete, nella pentola a pressione, un paio di cucchiai di olio e i due spicchi di aglio. Fate andare qualche secondo e poi aggiungete i carciofi (che avrete sciacquato prima sotto l’acqua corrente). Aggiungete una generosa manciata di prezzemolo tritato, un pizzico di sale e mezzo bicchiere di vino. Aggiungete le patate, mescolate tutto insieme e fate sfumare il vino.

Aggiungete ora un paio di bicchieri di acqua calda e chiudete la pentola a pressione. Dal fischio, calcolate 10 minuti.

Quando carciofi e patate saranno pronti (se troppo liquidi fateli andare a pentola scoperta qualche minuto per farli asciugare), aggiungeteli alla ciotola con l’impasto della farfrittata. Aggiungete inoltre 1 cipollotto fresco tagliato a rondelle sottili.

Mescolate bene il tutto e versate l’intero composto in una padella antiaderente dove avrete messo a scaldare un goccio di olio EVO.

Fate andare una decina di minuti a fuoco moderato ma non troppo. Se volete aiutare la cottura, potete coprire la padella con un coperchio. Aiutatevi con un piatto o un coperchio per girare la farfrittata quando sentite che il fondo è asciutto e ben “staccato” dalla padella.

farfrittata-patate-carciofi

Cuocete ancora per qualche minuto il secondo lato della farfrittata e, quando è quasi pronta, potete grattugiarci sopra del buonissimo Gondino stagionato.

Consigli su come gustare la farfrittata con patate e carciofi

Questa ottima farfrittata è molto saporita e nutriente: si può gustare appena fatta, ancora bollente, leggermente croccante fuori e tenera dentro oppure anche fredda, magari tagliata a cubetti.

Idea per il riciclo: provatela il giorno dopo, tagliata a cubetti, infarinata con la farina di ceci e fatta saltare in padella…una vera bontà!

di Veronica Momi

Farina di Ceci
Biologica – macinata a pietra

Voto medio su 164 recensioni: Da non perdere

€ 3,80

Editor's choice
Search