Il “Conciorto”: musica, poesia ed emozioni dall’orto con Biagio e Gian Luigi.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Il “Conciorto”: musica, poesia ed emozioni dall’orto con Biagio e Gian Luigi.

Nasce come un progetto di crowdfunding, il Conciorto, lo spettacolo-concerto dove gli strumenti si trasformano in ortaggi, ideato da Biagio Bagini, autore radiofonico e letterario e Gian Luigi Carlone, musicista, fondatore e membro storico della Banda Osiris, che vuol essere anche un laboratorio botanico e surreale per bambini, adulti e famiglie.

Un’idea geniale, per gli autori  dello spettacolo, che vestiti da fruttivendoli, in giro per tutta Italia, soprattutto nei parchi, rifugi, orti e riserve naturali a cielo aperto (ma è possibile incontrarli anche nei supermercati) raccontano con canzoni e con letture con musica, la vita segreta delle piante, la storia degli orti di personaggi famosi e degli ortaggi collegati ad una scheda chiamata Ototo, l’interfaccia arduino-based che permette di trasformare oggetti di uso quotidiano in strumenti.

Vi starete chiedendo come è possibile?

Ebbene si! gli ortaggi tramite cavi e sensori sono in grado di produrre suoni con qualunque oggetto in grado di condurre elettricità, e se vi capita l’occasione di assistere ad un Conciorto, vi renderete conto che gli ortaggi hanno una voce e vedrete suonare melanzane, zucchine, cavoli, peperoni.

Come affermano i due autori, che hanno scritto anche il libro intitolato Gli orti degli altri, ovvero il libro del Conciorto, edito da Edizionicorsare, lo spettacolo è “il taccuino dei sentimenti del piccolo coltivatore diretto, la poesia dell’attesa, della cura e della crescita messa in musica”.

Un concerto indie-pop-veggie-funk tutto da ascoltare,  canzoni come ‘O melanzana’, ‘Cuore di bue’, ‘Ho i porri’, ‘Certe verze’ e ‘A la julienne’ dedicata alla zucchina.

Emozioni e suoni da non perdere perché il Conciorto è uno spettacolo incredibile e sostenibile.

I due autori, di cui è in uscita per EGEA Music, Metafore naturali, il secondo album del Conciorto, 15 nuovi brani che raccontano la fotosintesi emotiva e le interconnessioni elettriche con la natura, con la collaborazione di Antonella Ruggiero, Mark Gane (Martha and the Muffins), Mark Harris, Giorgio Li Calzi, Ludovico D’Apollo, Raffaele Kohler, Virginia Sutera, Roberto Bevilacqua saranno in tour il 19 agosto a Castel Magra all’interno del festival POP-EAT, il 16 settembre a Milano Parco Nord con Lorenza Zambon e il 24 settembre a Mirandola.

Non mancate, gli autori Biagio e Gian Luigi, questa volta ci parleranno anche di processi scientifici, di acqua come vita sonora, di terra da condividere. 😉

Potete seguire tutti i loro eventi sul loro sito o sulla pagina Facebook.

Buon ascolto con Biagio e Gian Luigi allora!

di Antonella Tomassini

 

Search