Skoda realizza interni vegani con una nuova tecnofibra per il Kamiq SUV
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Skoda realizza interni vegani per il Kamiq SUV, con un materiale chiamato ArtVelour

Sarà presentato al Salone dell’Auto di Ginevra a marzo 2019, il Kamiq SUV, il nuovissimo crossover realizzato da Wolkswagen, di proprietà della Skoda, con gli interni progettati con un materiale vegan chiamato ArtVelour.

Skoda lancia il nuovo crossover Kamiq SUV

Come già altre case automobilistiche, tra cui la Toyota o la Mercedes, e per ultima la Tesla con il Model X hanno introdotto materiali sintetici o la finta pelle, il Kamiq SUV è ideato per chi ha scelto uno stile di vita etico, ed è stato progettato con materiali in tecnofibra.

Leggi anche Tesla: l’azienda che produce auto elettriche anche con interni cruelty free

Anche se è stata inizialmente realizzata la versione con interni in cuoio, chi decide di acquistare il SUV in versione cruelty free dovrà pagare un extra per sostituirlo con il materiale vegano.

Utile per tutti i giorni in città e fuori

Kamiq-SUV

Il Kamiq SUV ha uno stile raffinato grazie alla sua forma ma anche all’illuminazione ambiente con i LED, nei colori rame, rosso, bianco, inoltre c’è il riscaldamento dei sedili posteriori, del volante e del parabrezza, ed il cruscotto presenta una tecnologica cabina virtuale. Ma il Kamiq SUV è soprattutto pratico nelle grandi città e fuori tutti i giorni ed è fornito di un vano bagagli ampio circa 400 litri.

ŠKODA, il marchio ceco anche con questa auto unisce la sua tradizione sportiva a un futuro sostenibile. Attraverso l’utilizzo di materiali vegani prodotti in modo sostenibile, ŠKODA dimostra anche un’elevata sensibilità per l’ambiente.

di Antonella Tomassini

Editor's choice
Search