Profiteroles con panna e cioccolata – Ricetta golosa | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Profiteroles con panna e cioccolata – Ricetta golosa

Il profiteroles con panna e cioccolata è un dolce famosissimo in tutto il mondo e buono per ogni occasione. Ecco la mia ricetta.

Come preparare il profiteroles con panna e cioccolata

Per 25/30 bignè vi occorrono:

250 ml di acqua
200 ml di latte vegetale
150 g di farina 00
50 g di burro di soia o margarina vegetale
30 g di maizena (amido di mais)
10 g di lievito per dolci
Un cucchiaio di zucchero
Un pizzico di sale
Un pizzico di curcuma per dare il colore giallino (facoltativo)

Per la farcitura e la copertura

500 ml di panna vegetale da montare
500 ml di latte vegetale
50 g di zucchero
70 g di cacao amaro
30 g di farina
Estratto di vaniglia
Un bicchierino di rhum

Procedimento

Iniziate montando la panna e mettendola da parte in frigo. Dopodiché preparate la crema al cioccolato.

In una pentola unite il cacao, lo zucchero, la vaniglia e la farina, mescolate a fuoco spento. Aggiungete gradualmente il latte vegetale e cuocete a fuoco basso mescolando in continuazione fino a quando la crema non risulterà densa. A cottura ultimata versate il rhum e mescolate un altro po’.

Mettete da parte anche la crema ma a temperatura ambiente. Ora preparate i bignè. In una pentola unite il burro di soia o la margarina vegetale, il sale, lo zucchero e l’acqua. Portate a bollore mescolando in continuazione.

Versate la farina e l’amido insieme ed in un colpo solo, cuocete e mescolate fino a quando l’impasto non si stacca dalle pareti. Fate raffreddare ed aggiungete prima il latte vegetale gradualmente e poi il lievito (e la curcuma).

Mescolate fino ad ottenere una pasta morbida e cremosa. Preriscaldate il forno, e su di una teglia ricoperta con carta da forno adagiate delle palline che saranno i vostri bignè con un cucchiaio o con una sac a poche distanziandoli gli uni dagli altri.

Fateli cuocere a 180° per un 30 minuti circa, o fino a quando non risulteranno dorati e ben cotti. Quando usciranno dal forno fateli raffreddare bene, poi riempiteli con la panna facendo un buco alla base ed aiutandovi a riempirli con una sac a poche o magari anche un cucchiaino.

Infine ricopriteli con la crema al cioccolato ed altra panna per fare i ciuffetti. Mettete i profiteroles in frigo prima di servirli a tavola.

Note

– Quando andate ad unire il lievito assicuratevi che l’impasto si sia raffreddato bene, se troppo caldo il lievito non darà l’efficacia che si spera.

– Il latte va aggiunto gradualmente perché deve essere assorbito dall’impasto cremoso a poco alla volta mescolando, quindi non lo aggiungete in un colpo solo.

– Usate la farina 00, con altri tipi di farina il risultato è pressoché disastroso perché non aiutano a lievitare i bignè.

– Usate il burro di soia o la margarina vegetale, è meglio un grasso saturo che un grasso insaturo come l’olio per una buona riuscita.

– Non aprite il forno durante la cottura altrimenti i bignè rischiano di sgonfiarsi o a gonfiarsi male, e non mettetelo ventilato perché nel gonfiarsi potrebbero capovolgersi e rompersi.

– E sempre per quanto riguarda il forno, non tutti sono uguali, magari con il vostro occorre adottare un’altra temperatura, ed altri tempi di cottura, quindi regolatevi in base al tipo di forno che avete e che conoscete bene.

di Aniello Giordano

Editor's choice
Search