Pepite di spinaci e olive senza uova, piatto veloce | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Pepite di spinaci e olive senza uova, piatto veloce

Se ci sono avanzati gli spinaci del giorno prima, perché i nostri bambini non hanno voluti mangiarli, ecco una ricetta antispreco che piacerà anche a loro. Le pepite di spinaci e olive nere sono un secondo piatto vegan, veloce da preparare e soprattutto gustoso. Mettiamoci subito ai fornelli.

Come preparare le pepite di spinaci e olive senza uova

Ingredienti

300 gr. di spinaci già cotti

100 gr. di olive nere denocciolate

1 spicchio d’aglio

Pangrattato q.b.

Olio evo

Pepe

Sale

Olio di semi di girasole per friggere

Preparazione

Tiriamo fuori dal frigo gli spinaci avanzati il giorno prima.

Se invece dobbiamo preparare la ricetta dall’inizio, laviamo gli spinaci e cuociamoli in padella con un filo d’olio finchè sarà evaporata l’acqua.

Aggiungiamo sale e pepe e facciamo raffreddare. Versiamo in un recipiente capiente, gli spinaci, uniamo le olive nere tagliate a pezzetti, l’aglio tritato e il pangrattato, quanto basta per renderle morbide e lavoriamo l’impasto con le mani.

Formiamo delle piccole palline che schiacciamo con le mani, e passiamole da entrambi i lati nel pangrattato che abbiamo messo in un piatto.

Nel frattempo riscaldiamo in una padella l’olio per friggere e quando è bollente tuffiamo le pepite di spinaci e olive nere.

Cuociamo per circa cinque minuti le pepite da entrambi i lati finchè diventano dorate. Scoliamo su carta assorbente e serviamole su un piatto di portata, accompagnate con verdure di stagione o semplicemente con crostini piccanti. Io ho usato la salsa Vulcano di Salse Veg, ed è stato un abbinamento delizioso.

Buon appetito!

di Antonella Tomassini

Editor's choice
Search