Crescentine o gnocchi fritti – Lo stuzzichino perfetto per l’aperitivo | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Crescentine o gnocchi fritti – Lo stuzzichino perfetto per l’aperitivo

Le crescentine o gnocchi fritti sono un antipasto sfizioso, tipico della cucina romagnola, semplici da fare. Stuzzichino fritto da accompagnare con formaggi vegetali, sottaceti e verdure cruditè ideale per l’aperitivo.

Come preparare le crescentine o gnocchi fritti

Ingredienti

10 gr. di lievito di birra

100 gr. di latte vegetale

120 gr. di acqua frizzante

Un pizzico di zucchero

500 gr. di farina 00

10 gr. di sale

15 gr. di olio evo

Olio di girasole per friggere

Leggi anche Tigelle: la ricetta vegana per prepararle in casa passo passo

Preparazione

In un recipiente sciogliete il lievito di birra fresco con il latte vegetale (io ho usato quello di riso non zuccherato), acqua frizzante e una presa di zucchero.

Setacciate la farina 00 e impastatela con i liquidi ed il lievito appena sciolto.

Mentre impastate, aggiungete sale fino e olio evo, poi continuate ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Lasciate lievitare almeno 2 ore e mezza poi stendete con il matterello e tagliate l’impasto a rombi.

Friggete un paio di crescentine per volta in abbondante olio di girasole, servitele, conditele come più vi piace e buon appetito 😋

Che la chiamiate crescentina o gnocco fritto, poco importa! E’ il risultato quello che conta! 😏😋

#vegan #tradition #crescentina

#bologna #gnoccofritto #modena

di Oste Vegano

 

Editor's choice
Search