Come preparare gli involtini sfiziosi di mopur e stizikinzy con asparagi e crema di avocado. | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Come preparare gli involtini sfiziosi di mopur e stizikinzy con asparagi e crema di avocado.

Quando dobbiamo preparare un aperitivo insolito per i nostri amici, cerchiamo sempre di dare il meglio in cucina, soprattutto se abbiamo invitato amici un po’ scettici sulla cucina vegana, e allora ci inventiamo piatti che in qualche modo possano colpire il loro palato.

E’ il caso degli involtini sfiziosi di mopur e stizikinzy, che è un affettato a base di seitan, tofu, curcuma e pistacchio, ripieni di asparagi e farciti con una pungente crema all’avocado.

Ecco la ricetta semplicissima e veloce per preparare i nostri involtini.

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

15 minuti

Per 10 involtini

Ingredienti

1 confezione di mopur

1 confezione di stizikinzy

1 avocado maturo

Mezza cipolla

4/5 pachino

Succo di 1 limone

1 mazzetto di asparagi

Sale

Pepe

Finocchietto selvatico per guarnire

Olio evo

Preparazione

Sbollentiamo gli asparagi per 6 minuti in acqua calda, dopo averli lavati e privati della parte inferiore, nel frattempo prepariamo la crema all’avocado.

Sbucciamo l’avocado e schiacciamo in una ciotola la polpa con una forchetta, tritiamo la cipolla e i pachino e versiamo nella ciotola, aggiungendo un pizzico di sale, pepe, limone e un filo d’olio.

Quando gli asparagi sono al dente scoliamoli e lasciamli freddare per qualche minuto.

Poniamo in un vassoio le fettine di mopur e di stizikinzy.

Prendiamo una fettina di mopur, spalmiamo la crema di avocado, poniamo al centro l’asparago, e avvolgiamo con le mani delicatamente. Chiudiamo l’involtino ottenuto con il finocchietto selvatico o se preferite con erba cipollina. Procediamo alla stessa maniera con lo stizikinzy. Ponete in un piatto e spolverate con la buccia grattugiata del limone.

Ed il piatto è pronto per essere gustato.

Il sapore dei nostri involtini è delizioso e sicuramente metterà l’acquolina in bocca ai nostri ospiti. 😉

di Antonella Tomassini

 

Search