La nostra guida per organizzare un battesimo | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

La nostra guida per organizzare un battesimo

‍Organizzare un battesimo può essere complicato: ci sono tante cose a cui pensare! 

Ci sono molti elementi da considerare quando si organizza un battesimo, a cominciare dalla lista degli invitati. Che si tratti di familiari, amici o colleghi, dovrete sapere quanti ospiti parteciperanno. Una volta che avete il numero delle persone che verranno alla festa del vostro bambino, allora potete iniziare ad organizzare la cerimonia. 

Avere le idee chiare rende tutto più semplice e alcuni consigli possono aiutarvi a organizzare tutto al meglio, dalla scelta della location più adatta, sino alle bomboniere per il battesimo. Ecco la nostra guida definitiva su come organizzare una cerimonia di battesimo perfetta per il vostro bimbo. 

Stabilire la lista degli invitati

Una volta, tradizionalmente, i battesimi erano un evento intimo e riservato alla famiglia. Oggi però sono diventati delle cerimonie anche più grandi di comunioni o lauree, spesso aperte ad amici e colleghi. Se volete organizzare un evento di grandi dimensioni, è meglio che la celebrazione sia un evento separato dalla festa. In questo modo sarà più facile gestire la lista degli invitati e si avrà una maggiore flessibilità sulle dimensioni del party. 

Decidere dove e quando celebrare il battesimo

Il battesimo è una cerimonia religiosa, non una festa di compleanno, quindi scegliete un luogo adatto alle vostre esigenze ma anche consono al culto. Alcune chiese vi permetteranno di organizzare i festeggiamenti nello stesso luogo, come ad esempio nell’oratorio a fianco. Altre chiese invece non lo permettono, perciò dovrete trovare un luogo alternativo. Pensate alle esigenze del vostro bambino e degli invitati, ai limiti del luogo e alla logistica dell’evento. L’importante è organizzare una festa all’insegna della serenità. 

Trovare la location per il battesimo giusta

Se il battesimo viene festeggiato nell’oratorio della chiesa non ci sono molti problemi logistici, ma dovrete probabilmente organizzarvi con un buon servizio di catering. 

Diversa invece è la situazione in cui la festa si terrà in un altro luogo: qui il consiglio è di prendere in considerazione la possibilità di affittare un locale. Ecco alcune cose da tenere a mente quando si cerca un luogo per il battesimo:
– Capacità: Quante persone può contenere il locale? Quanti invitati avrete? Se non siete sicuri, chiedete quante persone può ospitare la location prima di prenotare.
– Accessibilità: Ci sono gradini per accedere al locale? C’è un parcheggio nelle vicinanze?
– Budget: Quanto siete disposti a spendere per il locale? Quanto costa la location? C’è un tempo minimo per il quale dovete prenotare la location?

Una volta risposto a tutte queste domande, sarà possibile scegliere la location più adatta, stilare la lista degli invitati e iniziare i preparativi della cerimonia.

Bomboniere per il battesimo: semplicità ed amore

Affinché il battesimo sia un giorno speciale, bisogna pensare alle bomboniere.

La bomboniera per il battesimo, infatti, è il regalo che gli ospiti possono portare con sé dopo l’evento come ricordo del giorno speciale passato insieme. 

La scelta della bomboniera è strettamente collegata alla cerimonia, ma anche al numero di invitati che le riceveranno. Un’idea originale e che verrà sicuramente apprezzata è quella di fare delle bomboniere solidali.
Con le bomboniere battesimo solidali farete un doppio dono: a chi lo riceve e a tutte le persone che verranno aiutate con il contributo.
Per la scelta dell’associazione umanitaria potete optare per Medici Senza Frontiere: il battesimo diventerà un vero e proprio evento solidale.
Scegliendo una bomboniera solidale per battesimo offrirete un aiuto concreto a tutte le persone che vengono assistite ogni giorno da Medici Senza Frontiere. Il contributo verrà usato per fornire le cure mediche e l’assistenza umanitaria a chi ne ha più bisogno negli oltre 70 paesi del mondo in cui opera Medici Senza Frontiere.
Trasformate la vostra felicità per questo giorno così importante per voi e il vostro bambino in un gesto di amore verso il prossimo. Per esempio, potete scegliere tra i vari portaconfetti quello che più vi piaceTutti i modelli sono realizzati con cura ed attenzione, la stessa attenzione che medici e operatori mettono in campo ogni giorno per aiutare le persone in difficoltà.

Conclusioni

Una festa di battesimo è un modo meraviglioso per celebrare l’arrivo del bambino e un’ottima occasione per riunire famiglia e amici. Godetevi la giornata, festeggiando il nuovo arrivato con le persone care. Scegliendo le bomboniere solidali sarà possibile trasmettere questa festa e questa allegria anche alle persone in difficoltà. 

Search