Cosmic Fest 2018, torna il festival Veg e Olistico del Sud Italia | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Cosmic Fest 2018, torna il festival Veg e Olistico del Sud Italia

Torna nel Salento il Cosmic Fest- Salute Spiritualità VegBio”, giunto alla quarta edizione, un appuntamento per tutti gli amanti del benessere e del viver sano che si svolgerà da giovedì 26 a domenica 29 luglio nell’ex Convento degli Agostiniani di Melpignano in provincia di Lecce.

Cosmic Fest 2018

L’evento è organizzato dall’Associazione Cosmic Community con il patrocinio del Comune di Melpignano e della Regione Puglia, la collaborazione di Apulia Film Commission e la partecipazione di numerose associazioni del territorio.

Meditazione, discipline olistiche, alimentazione veg, yoga, sciamanesimo, bioedilizia, antispecismo, naturopatia, salute e spiritualità saranno solo alcuni dei temi proposti in conferenze, incontri e dibattiti per promuovere la sostenibilità del pianeta.

Un ricco programma

Il programma del festival quest’anno è davvero ricco di appuntamenti, oltre ad avere una interessante esposizione di stand, un’ area per concerti e proiezioni, una zona ristoro con cibo veg, artigianato locale e dimostrazioni pratiche.

Ospite internazionale del festival sarà Adan Jodorowsky, musicista e attore che si esibirà in un concerto gratuito il 27 luglio alle 22:00 e che presenterà in prima nazionale per l’Italia il suo ultimo album “Esencia Solar”con la sua musica spirituale. Il giorno successivo alle 18:30 parlerà invece al pubblico del suo percorso artistico e spirituale presentando il suo ultimo film “Poesia senza fine”, firmato dal padre Alejandro, un vero e proprio capolavoro che ha come tema appunto la spiritualità.

Sostenibilità dello stare in questo pianeta

4 giorni intensi, 80 appuntamenti, dalle 17 a mezzanotte, il Cosmic Festival ha come obiettivo quello di promuovere la sostenibilità dello stare in questo pianeta.

Approfondiremo giovedi 26 luglio alle 19.30 l’argomento anche con il biochimo colombiano esperto di Fruttoterapia, Albert Ronald Morales, che da circa 40 anni si dedica a studiare le varie componenti della frutta, le possibili combinazioni che siamo soliti consumare e l’effetto che quello che assumiamo ha sul nostro corpo, sia in quanto a benefici che a controindicazioni. Ideatore della Banca genetica della fruttoterapia per salvaguardare specie in via di estinzione, catalogando oltre 5.000 specie e 200.000 varietà di frutti.

cosmic-fest

Food forest

Si parlerà anche di “food forest” un tipo di coltivazione multifunzionale a bassa manutenzione che prende a modello l’ecosistema foresta e della bioedilizia, domenica 29 luglio con Stefano Soldati, uno dei pionieri in Europa, insieme a Barbara Johns, per le costruzioni in balle di paglia. Ci parlerà anche del food forest e delle pratiche di permacultura.

Per visionare il programma completo clicca qui.

“Proponiamo una visione di mondo fuori dall’ordinario. Un mondo che può essere attraversato con amore, sostenibilità e cura, mettendo in gioco se stessi nelle relazioni con il tutto – spiega Federico De Giorgi, ideatore e organizzatore del “Cosmic Fest-Salute Spiritualità VegBio”.

Inoltre, ricordiamo che durante le quattro giornate durante il festival l’acqua, offerta dalla Cooperativa di comunità di Melpignano è gratuita, non ci saranno bottiglie di plastica, quindi è consigliato portare la propria borraccia o bicchiere, altrimenti saranno disponibili bicchieri di mais al prezzo di pochi centesimi.

Sicuramente è un’occasione da non perdere, in quanto il Cosmic Festival è divenuto il più importante punto di riferimento del settore per il Sud Italia, e presto ci sarà un’edizione anche in Argentina.

di Antonella Tomassini

 

Editor's choice
Search