Womsh presenta le sneakers vegan fatte con gli scarti di mela | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Womsh presenta le sneakers vegan fatte con gli scarti di mela

Womsh, azienda italiana impegnata nella moda sostenibile, nata nel 2011 firma una nuova linea di sneakers vegan realizzate con le bucce e i torsoli di mela, a impatto zero che rispetta il pianeta.

Womsh e la moda etica

La moda in questi ultimi tempi sta diventando sempre più etica, lo dimostra il fatto che anche i grandi nomi preferiscono tessuti e materiali cruelty free. Sono tanti i brand che hanno scelto vegan come sinonimo di rispetto non solo per gli animali ma anche per la natura.

Vi abbiamo già parlato della pellemela, con la quale si realizzano fazzoletti e carta a base di cellulosa ottenuta con gli scarti delle mele. Con questo materiale innovativo si possono realizzare anche comode scarpe per tutti i giorni. Infatti Womsh, per le nuove sneakers (5 modelli da donna e uno unisex), in stile elegante e originale ma al tempo stesso pratico, ha utilizzato l’appleskin, una similpelle al 100% vegetale e il poliuretano.

Caratteristiche delle sneakers vegan

womsh

Le sneakers sono impermeabili e traspirabili, hanno fodera in spugna naturale e suola in gomma. I prezzi vanno dalle 149 alle 174 euro.

Womsh collabora con Frumat Leather, azienda di Bolzano che da anni produce materiali realizzati con scarti biologici. Inoltre è impegnata a favore delle foreste ed abbina alla vendita delle sneakers, effettuate online un regalo eccezionale: un albero di cacao che sarà piantato attraverso un progetto per la tutela del Pianeta contro i cambiamenti climatici.

Riuso e riciclo delle sneakers

Womsh produce scarpe da usare tutti i giorni con materiali esclusivamente italiani, impegnandosi anche nel controllo e nel rispetto delle condizioni di lavoro. Partecipa al progetto Il giardino di Betty, che prevede la riconsegna delle vecchie sneakers, dalle quali sarà riutilizzata la gomma per realizzare i pavimenti antiscivolo nei parchi giochi per bimbi.

Sicuramente sono sneakers che vale la pena indossare.

Per saperne di più clicca qui.

di Antonella Tomassini

 

 

Editor's choice
Search