Strudel di mele: la ricetta del dolce che piace a grandi e piccini.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Strudel di mele: la ricetta del dolce che piace a grandi e piccini.

Qualche tempo fa sono andata a fare una gita in un posto che amo particolarmente: Bassola, un piccolo borgo tra il Lago d’Orta e il Mottarone.

Nei campi c’erano tantissimi meli carichi di frutti maturi e ne ho approfittato per raccoglierne qualcuno di quelli caduti a terra, ancora in buono stato: mele succose, non troppo dolci e belle sode. Le mie preferite!

Subito ho immaginato a come poterle utilizzare per esaltarne al meglio il sapore, così mi è venuto in mente lo strudel. Di questo dolce esistono numerose varianti: c’è a chi piace più dolce, chi mette il cioccolato, chi i biscotti…insomma è una ricetta che accontenta tutti, e ogni zona ha la sua versione tradizionale. Volete provare anche la mia?

INGREDIENTI
• Pasta sfoglia
• Mele – 2
• Marmellata di albicocche e di arance amare bio
• Biscotti ai cereali
• Semi vari
• Succo e scorza di limone
• Rhum
• Zucchero di canna
• Cacao amaro per decorare
• Bevanda di soia

CUCINIAMO
Preriscaldate il forno a 180°C.

Lavate e tagliate a pezzetti le mele, poi mettetele in una ciotola a marinare con un po’ di succo di limone, di rhum e di zucchero di canna.

Schiacciate i biscotti fino a ottenere una granella, prendetene circa metà e insaporitela con la scorza e il succo di limone e il rhum, avendo cura di mescolare bene.

Stendete ora la pasta sfoglia su una teglia ricoperta di carta da forno. Nella parte centrale stendete un velo di entrambe le marmellate. Cospargete con un po’ di granella secca di biscotti, poi aggiungete quella umida. Mettete ora le mele, la restante granella secca e un po’ di semi vari.

Chiudete la pasta sfoglia ammorbidendo i bordi con un po’ di bevanda di soia per farli aderire meglio, esercitando una leggera pressione per sigillare bene lo strudel. Praticate dei tagli obliqui sulla sommità, per permettere allo strudel di gonfiarsi senza “scoppiare”. Spennellate con la bevanda di soia e cospargete con un po’ di semi anche la superficie.

Infornate per circa 45 minuti dopodiché, una volta lasciato intiepidire, spolverate con il cacao amaro.

Buon appetito!

di Francesca Magnoli

 

Search