Strangozzi al farro con datterini gialli e pleurotus.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Strangozzi al farro con datterini gialli e pleurotus.

Forse non sapevate che il datterino giallo, tipico della Piana del Sele, vicino Salerno, è un trend food, privo di acidità e ricco di vitamine e antiossidanti.

Differente dal pomodoro rosso non solo per il colore ma anche per il suo sapore dolce, il datterino giallo mi ha subito incuriosito, e se pensiamo che nel XVI secolo i pomodori erano di color giallo, posso dire di aver assaporato un alimento antico, che mi ha subito conquistato.

Ho realizzato un primo piatto semplicissimo, ma di una bontà unica, ecco allora la ricetta degli strangozzi al farro con datterini gialli e pleurotus.

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

40 minuti

Per 4 persone

Ingredienti

350 gr. di strangozzi al farro

400 gr. di datterini gialli

300 gr. di funghi pleurotus

Mezza cipolla rossa

Olio evo

Sale

Pepe

Rosmarino

Preparazione

Mettiamo in un tegame la cipolla affettata con l’olio e facciamo rosolare, aggiungiamo i funghi, dopo averli lavati e tagliati a striscette, e lasciamo cuocere finchè si ammorbidiscono e copriamo con un coperchio.

Aggiungiamo i datterini, (io ho usato i pelati al naturale) regoliamo di sale e cuociamo a fuoco medio per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo portiamo a bollore l’acqua salata per la pasta.

Versiamo gli strangozzi che scoliamo dopo due o tre minuti, facciamo saltare in padella con il sugo di datterini gialli e pleurotus, profumiamo con una manciata di pepe nero e qualche fogliolina di rosmarino fresco e serviamo il nostro piatto.

Semplice ma di una bontà unica.

di Antonella Tomassini

Semi di Pomodoro Yellow Submarine 1 gr.

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 7.15

Pomodori da Terrazzo
Come coltivare l’orto sul balcone
€ 10

Search