Reliabitaly quando una app tutela il Made in Italy. | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Reliabitaly quando una app tutela il Made in Italy.

Sappiamo tutti che il Made in Italy vanta non solo di qualità, accuratezza e design nel settore artigianale e manifatturiero ma anche in quello enogastronomico.

Nell’era in cui viviamo le imitazioni dei nostri prodotti regnano sovrane in tutto il mondo ma anche nei nostri supermercati ed sempre più facile cadere in una frode, se non siamo attenti consumatori o semplicemente esperti osservatori.

Visto che la domanda dei prodotti italiani è in continuo aumento all’estero, superando la capacità produttiva del nostro paese, che predilige l’eccellenza rispetto alla quantità, alcuni imprenditori e aziende di diverse nazionalità, hanno deciso di investire nella produzione di prodotti Italian Sounding, ossia “prodotti italiani non prodotti in Italia”.

Ed ecco che la tecnologica ci viene in soccorso con Reliabitaly, un associazione no-profit italiana i cui principali scopi istituzionali sono la promozione e la tutela del Made in Italy, affinchè il consumatore distingua tramite una app un prodotto Made in Italy da un prodotto Italian Sounding a prescindere dal settore merceologico.

Interessante, vero?

Una app immediata e inequivocabile che attraverso la semplice scansione di un codice a barre o QR come affermano gli ideatori, permette ai produttori italiani di tutelare e rendere riconoscibili i loro articoli sul mercato nazionale e internazionale e, soprattutto che aiuta il consumatore a scegliere consapevolmente. L’app è disponibile per Android e iOS, ma anche utilizzabile attraverso il portale online, accessibile da qualunque browser.

Leggiamo la descrizione dell’app:

Attraverso la lettura del codice di prodotto potrai scoprire in maniera immediata se un prodotto apparentemente Made in Italy, lo è realmente. La corrispondenza biunivoca che si crea tra il prodotto, il suo codice e la pagina Web permettono al consumatore di essere certo che il marchio Reliabitaly non sia stato riprodotto illecitamente e che quindi quel prodotto è stato realmente verificato dalla nostra associazione.

Con l’Italian Sounding nel 2016, secondo le statistiche di Assocamerestero, si sono raggiunti i 54 miliardi di euro, una cifra esorbitante, in pratica il doppio di quanto prodotto dalle esportazioni.

Quindi aziende e produttori italiani possono associarsi a Reliabitaly, ottenendo una sorta di certificazione sul proprio packaging, entrando a far parte di questo circuito che come scopo a quello di tutelare il Made in Italy in tutto il mondo.

Obiettivo di Reliabitaly è quello di tutelare i prodotti italiani contro le imitazioni, che è un passo fondamentale nel nostro percorso di internazionalizzazione, ossia entrare in un mercato estero per commercializzare con successo i prodotti Made in Italy alla clientela locale.

di Antonella Tomassini

 

Search