Come preparare il tronchetto di Natale vegano. | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Come preparare il tronchetto di Natale vegano.

Il tronchetto di Natale vegan è un dolce con base il pan biscotto, simile al pan di Spagna, si prepara facilmente e bastano pochi ingredienti per fare un dolce perfetto e cruelty free, amato da grandi e piccini.  

Se avete poco tempo è opportuno preparare il rotolo il giorno prima e lasciarlo in frigo fino al giorno successivo.

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

2 ore circa

Per 6/8 persone

Ingredienti

Per il rotolo

180 grammi di farina integrale o, in alternativa, kamut o farro

50 grammi di amido di mais

4 cucchiai di olio di mais (o 90 gr. di burro di soia)

5 cucchiai di malto di frumento

un bicchiere e mezzo di latte di riso

vaniglia in polvere q.b.

1 busta di lievito per dolci

90 gr. di zucchero di canna

Per la bagna

Spremuta di arancia

50 ml di acqua

Per il ripieno

1 barattolo di marmellata di arance o quella che preferite.

Per la glassa

150 gr. di burro di soia

45 grammi di zucchero di canna

45 gr. di cacao amaro

Melograno per decorare.

Preparazione

Prepariamo il pan biscotto, prendiamo l’olio di mais (o il burro di soia) e uniamolo in una ciotola capiente insieme allo zucchero di canna e montiamo con una frusta. Uniamo gli altri ingredienti e mescoliamo fino ad ottenere un composto cremoso.

Su una teglia mettiamo la carta da forno, versiamo il composto e con una spatola lo livelliamo, cuociamo per una ventina di minuti nel forno preriscaldato a 200°. Togliamo dal forno e copriamo la nostra base con carta alluminio.

Facciamo freddare la base per il rotolo e nel frattempo prepariamo la bagna con il succo di arancia ed acqua.

Prendiamo la base e la stendiamo su un foglio di alluminio, inumidiamo con la bagna e spalmiamo la marmellata di arance, arrotoliamo con delicatezza il rotolo nell’alluminio e lasciamo freddare in frigorifero per due ore, se non abbiamo avuto il tempo di prepararlo il giorno prima.

Nel frattempo prepariamo la glassa, con un minipimer frulliamo il burro, il cacao e lo zucchero di canna, finché diventa spumosa.

Prendiamo il rotolo dal frigo e divertiamoci a creare un tronchetto come più ci piace, possiamo tagliarlo in due e mettere una parte in diagonale, oppure creare piccoli rami, ricopriamo con una spatola il tronchetto con la glassa, e con una forchetta creiamo l’effetto corteccia sulla glassa di cioccolato.

Infine decoriamo con chicchi di melograno o bacche di goji.

Serviamo tagliato a fettine, ed ecco un altro dolce della tradizione natalizia, in veste vegan che non può mancare sulle vostre tavole, e che dimostra che il rispetto per gli animali non è poi così difficile da realizzare.

di Antonella Tomassini

 

Search