L’uva è un toccasana per la salute: ecco tutti i benefici | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

L’uva è un toccasana per la salute: ecco tutti i benefici

L’uva è il frutto alleato della salute e della bellezza ed è proprio con la fine dell’ estate e l’inizio dell’autunno che inizia ad apparire sulle nostre tavole.

Perchè l’uva è importante nella nostra alimentazione

Ricca di principi attivi utili al nostro organismo, è utile soprattutto quando dopo le vacanze si riprende il lavoro o la scuola poiché è un vero toccasana che dona benessere.

L’uva è il frutto della vite, scientificamente chiamata Vitis Vinifera, e presenta acini piccoli, rotondi o allungati, di colore bianco, nero o rosato,  che formano un grappolo attaccato ad un graspo.

Contiene acqua (dal 72 all’84 %), proteine (0,7 %), fibra alimentare (0,9 %), zuccheri (destrosio, fruttosio e saccarosio 15,5 %), grassi (0,2 %) e ceneri (0,5 % ).

Fonte di minerali come ferro, calcio, boro, fosforo, potassio, sodio, manganese, rame, fluoro, zinco, selenio e magnesio. Inoltre vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, vitamina E, K e J ed aminoacidi come acido aspartico, acido glutammico, alanina, arginina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, triptofano, valina e treonina.

Ricordiamo che 100 grammi forniscono 69 calorie.

Scopriamo quali sono i benefici dell’uva

Combatte i radicali liberi grazie ai flavonoidi contenuti, soprattutto la quercetina ed il resveratrolo che hanno proprietà antiossidanti e antitumorali, utile nella prevenzione del tumore al seno e al colon.

Indicata soprattutto per chi vuol disintossicarsi, nota è l’ ampeloterapia, la dieta dell’uva che prevede di mangiare 2 kg di uva al giorno per qualche giorno come unico alimento giornaliero, infatti l’uva ha proprietà disintossicante, indicata anche per chi vuol eliminare le tossine dal corpo e per chi ha problemi renali.

Inoltre è antibatterica e antinfiammatoria, ed aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo, irrobustisce le ossa, quindi è indicata per prevenire l’osteoporosi, ed è fonte di energia soprattutto per studenti e sportivi, rinforza il sistema immunitario e mantiene in salute gli occhi.

Le foglie di vite, ricche di omega-3 invece sono indicate per chi soffre di diarrea, si possono usare come tisana facendo bollire 50 gr. di foglie in un litro di acqua, filtrare e bere due bicchieri almeno due volte al giorno. In caso contrario invece se soffriamo di stitichezza possiamo mangiare l’uva intera che ha proprietà lassative.

Invece è sconsigliata a chi soffre di diabete e colite e per chi soffre di disturbi digestivi, è preferibile mangiare gli acini d’ uva senza buccia e semi.

I semi di uva vengono utilizzati  per estrarre l’olio di vinacciolo, molto usato in cosmesi.

Invece in cucina si consuma fresca, o nelle macedonie o in succo o anche per preparare sfiziose salse per condire secondi piatti.

Non ci resta che fare il pieno di uva per beneficiare di tutte le sue proprietà.

di Antonella Tomassini

Search