La ricetta per preparare la frittata senza uova con agretti e porro. | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

La ricetta per preparare la frittata senza uova con agretti e porro.

Sui banchi del mercato, vediamo apparire già da inizio marzo, gli agretti, conosciuti anche come Barba di Frate o senape dei monacilischi o roscano.

Il sapore di questa verdura è leggermente amaro, il che spiega la denominazione agretti. Ricchi di proprietà depurative e usati in cucina soprattutto per preparare la frittata.

Ed ecco allora la ricetta per creare una frittata gustosa e cruelty free deliziosa da mangiare anche il giorno dopo.

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

40 minuti circa

Per 4 persone

Ingredienti

100 g di farina di riso

1 mazzetto di agretti

Mezzo porro

100 gr. di tofu vellutato

160 ml di acqua

Curcuma

Prezzemolo

Curry

Pepe

Sale

Olio evo

Preparazione

Laviamo e puliamo gli agretti, togliendo la parte dura della radice. Mettiamoli a bollire  in acqua bollente per 5 minuti, scoliamoli e mettiamoli  in una ciotola.

In una terrina mescoliamo la farina di riso con l’acqua, aggiungete la curcuma e il curry, il pepe, l’olio e il sale.
Amalgamiamo bene, aggiungiamo gli agretti e il tofu vellutato, schiacciando con una forchetta l’impasto. Tritiamo il porro fresco e uniamolo agli altri ingredienti, nel frattempo facciamo scaldare una padella antiaderente con un goccio d’olio e versiamo l’impasto allargandolo per tutta la superficie, facciamo cuocere da entrambi i lati per 15 minuti a fuoco medio.

Poniamo su carta assorbente e lasciamo freddare la nostra frittata vegan.

Tagliamo a quadratini piccoli per uno sfizioso aperitivo o a fette per un secondo piatto nutriente che possiamo accompagnare con un’insalata di pere, noci e salsa tamari.

E gustiamoci il nostro piatto.  😉

di Antonella Tomassini

 

 

Search