Consigli utili per ridurre l' uso della plastica | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Consigli utili per ridurre l’ uso della plastica

La plastica, continua ad essere uno dei più grandi problemi che riguardano l’ambiente, basta ricordare il Great Pacific Garbage Patch, il vortice di spazzatura, che si trova in diversi punti dell’Oceano Pacifico, dove è maggiore la quantità di plastica che di plancton.

I rifiuti si depositano a riva, sulle spiagge, sulle strade, basta fare una passeggiata per renderci conto che siamo sommersi dalla plastica.

Nel nostro piccolo possiamo ridurre l’utilizzo della plastica per non soffocare il pianeta seguendo qualche piccolo consiglio e soprattutto tanto buon senso.

La prima cosa da fare è quando andiamo a far la spesa portare con noi una borsa riutilizzabile di tela ed evitare i sacchetti di plastica che paghiamo 15 centesimi.

Opportuno comprare cibi sfusi e freschi, evitiamo i surgelati, anche se ci possono far comodo, avvolti in involucri di plastica ma sicuramente risparmieremo e guadagneremo in salute.

Prendiamo l’abitudine di autoprodurre detersivi per l’igiene della casa e della persona e se non avete troppo tempo da dedicare all’ autoproduzione che ci farà risparmiare e rispettare l’ambiente, provate ad acquistare detersivi sfusi alla spina, buoni ed economici, portandovi da casa i contenitori riciclati per riempire il detersivo.

Riutilizzare i contenitori di vetro per conservare gli alimenti, il vetro infatti è da preferire alla plastica, ed è opportuno anche acquistare l’acqua in bottiglie di vetro più sostenibile della plastica, se proprio non potete fare a meno di bere l’acqua del rubinetto.

Vi sembrerà strano ma eliminare le cannucce può aiutare il pianeta, bere un cocktail o una bibita con la cannuccia si può evitare facilmente, così come non adoperare gli accendini, difficilissimi da smaltire, meglio usare i ricaricabili o i fiammiferi per qualsiasi uso. Ed anche non usare rasoi usa e getta, può contribuire alla salvaguardia del pianeta, meglio le lame intercambiabili per radersi o un rasoio elettrico.

Ovviamente non bisogna utilizzare piatti, posate e bicchieri usa e getta, che sono difficili da riciclare, ed è preferibile usare quelle in bambù ormai in vendita in quasi tutti i supermercati.

Non comprare più pannolini usa e getta per i nostri bambini, aiuta notevolmente a ridurre la plastica. Meglio usare quelli di stoffa, che vi faranno risparmiare e contribuiranno alla salute dell’ambiente.

Poiché la plastica è molto inquinante bisogna stare attenti ed evitare l’uso tutte le volte che è possibile, anche se ormai fa parte della nostra vita quotidiana. Ma con la buona volontà possiamo rendere nostri questi comportamenti con un po’ più di attenzione.

di Antonella Tomassini

 

Search