Calamarata con bietina rossa e patate.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Calamarata con bietina rossa e patate.

Un primo piatto semplice e nutriente, ideale per chi è alle prime armi nella cucina vegana.

Arricchisce di colore è sapore il rosso vivace della bietina, che è un vero concentrato di benessere poichè contiene potassio, ferro, calcio, fosforo, sodio e vitamine.

Ecco la ricetta della calamarata con bietina rossa e patate.

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

40 minuti

Per 4 persone

Ingredienti

350 gr. di pasta calamarata (o quella che preferite)

200 gr. di bietina rossa

3 patate piccole

1 spicchio di aglio

Sale

Pepe

Olio evo

Preparazione

Laviamo e sbucciamo le patate, che facciamo a cubetti piccoli, e che facciamo cuocere in una pentola con abbondante acqua salata, finchè si ammorbidiscono.

Nel frattempo laviamo e puliamo la bietina rossa, che tagliamo a listarelle sottili.

Quando le patate incominciano ad ammorbidirsi versiamo nella pentola anche la bietina, che lasciamo cuocere per 6/7 minuti.

Con una schiumarola prendiamo le verdure e le ripassiamo in padella con lo spicchio di aglio e un goccio di olio. Nella stessa acqua dove abbiamo cotto le verdure cuociamo la pasta che scoliamo al dente, e che facciamo saltare in padella per qualche minuto a fiamma alta, mescolando con un cucchiaio di legno.

Aggiungiamo un pizzico di pepe e serviamo calda la nostra calamarata con la bietina rossa e patate.

Buon appetito! 😉

di Antonella Tomassini

Search