Bomboloni e ciambelle della nonna in versione veg.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Bomboloni e ciambelle della nonna in versione veg.

Come promesso giorni fa alle tante persone che mi conoscono ecco qui la ricetta più zozza dell’anno! 🎅

Dalla ricetta originale della nonna i bomboloni e le ciambelle fritte ripiene con la mia versione di crema al cioccolato.

Naturalmente li potrete farcire a vostro piacere con crema pasticcera, marmellata o crema alle nocciole.

Sublimi appena fritti si possono anche consumare il giorno dopo, a patto di conservarli in frigo. 🎄

Per l’ottima riuscita di questi dolci il mio consiglio è quello di seguire bene tutti i passaggi che vi scriverò e di lavorare in un ambiente caldo ed armonioso.

Ecco la ricetta dei bomboloni e ciambelle della nonna.

Ingredienti per i lievitati

gr 500 di farina 0 forte

gr. 50 di zucchero di canna

gr.170 di latte di soia non zuccherato (ho usato marca Lidl)

gr. 60 di burro di soia

gr.180 di patate

gr.20 di lievito di birra fresco

la buccia grattugiata di 1 arancia grande bio

1 pizzico di sale

olio di semi di girasole per friggere

zucchero per decorazione

Ingredienti per la crema al cioccolato

gr. 100 di zucchero integrale mascobado

gr. 30 di farina di riso

gr.250 di latte di soia non zuccherato (marchio Lidl)

gr. 15 di cacao amaro in polvere

Procedimento

Lessare le patate con la buccia in acqua bollente, scolarle, sbucciarle e schiacciarle ancora calde.

Sciogliere il lievito nel latte tiepido.

In una grande ciotola (o nell’impastatrice) mescolare la farina con lo zucchero, il sale, la buccia grattugiata dell’arancia,il burro di soia ammorbidito a temperatura ambiente, le patate schiacciate ed il latte.

Impastare bene, coprire con due strofinacci pesanti e far lievitare in un luogo caldo per 2 ore.

Nel frattempo preparare la crema mescolando in una pentola antiaderente la farina con lo zucchero, aggiungendo gradatamente il latte. Portare a bollore mescolando di continuo e proseguire la cottura per 2 minuti. Spegnere il fuoco ed aggiungere il cacao.

Trasferire in una ciotola, far raffreddare a temperatura ambiente e conservare in frigo.

Sulla spianatoia stendere l’impasto ad una altezza di 1 cm e con un coppapasta di circa 10 cm ricavare i bomboloni e le ciambelle (per fare il buco utilizzare un tappo di plastica di una bottiglia).

Friggere in tanto olio bollente (fase delicata, non vi distraete perchè cuociono in fretta 😊 ), scolare, immergere la superficie nello zucchero e farli assorbire su carta cucina.

Farcire i bomboloni di crema con l’utilizzo di una siringa da pasticcere.

di Simona Camplone

 

Search