Baklava, la ricetta vegan di un dolce appetitoso.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Baklava, la ricetta vegan di un dolce appetitoso.

Dolce tipico dei paesi balcanici, soprattutto della Serbia e dell’Albania ma anche della Grecia e della Turchia, a base di pasta fillo, sciroppo e frutta secca.

Semplice da fare e buonissima da mangiare. Noi ovviamente la prepareremo senza miele.

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

45 minuti

Per 8 persone

Ingredienti

1kg di pasta fillo senza L-cisteina

300 gr. di noci

200 gr. di mandorle

100 gr. di pinoli

100 gr. di pistacchi

200 ml. di olio di semi

Cannella

1 kg. di zucchero di canna

1 lt. di acqua

Preparazione

Frulliamo la frutta secca ed otteniamo una granella grossolana. Oliamo con l’olio di semi ogni foglio di pasta fillo con il pennello da cucina.

Prendiamo una teglia da forno ed oliamo anche questa, poniamo tre fogli di pasta fillo e copriamo la superficie con la granella. Copriamo con altri due fogli di pasta, uniamo la granella, e procediamo così per un altro strato ed aggiungiamo la granella, ricopriamo con l’ultimo strato di pasta fillo e spolveriamo con la cannella.

Prima di infornare tagliamo in 8 rettangoli, facendo le porzioni e inforniamo a 180° in forno preriscaldato per 30 minuti. Nel frattempo prepariamo lo sciroppo.

In una pentola facciamo sciogliere lo zucchero nell’acqua a fuoco basso. Quando lo sciroppo è pronto lasciamolo in caldo. E appena sforniamo la baklava lo versiamo lentamente su tutta la superficie. Lasciamo freddare e conserviamo il dolce in frigo per un paio di ore.

Gusteremo questo dolce profumato, ricordando tradizioni di altri posti e sapori lontani. 🙂

di Antonella Tomassini

Search