Alimentiamo il nostro sorriso con i cibi del buonumore. | ilVegano.it
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Alimentiamo il nostro sorriso con i cibi del buonumore.

È noto il fatto che quando passiamo una giornata all’aria aperta e c’è il sole, il nostro animo comincia notevolmente a star meglio, siamo più contenti e ci sentiamo più energici, rispetto a quando invece c’è maltempo. Succede anche quando abbracciamo un amico, quando vediamo un bel film, o quando ammiriamo un tramonto o una mare blu e calmo. Qualcuno forse non sa che anche mangiando alcuni cibi può tornarci il buonumore e il sorriso, alimenti che non infiammano il corpo, che innescano reazioni chimiche  e che agiscono sul nostro organismo proprio  come tutti questi fattori. Infatti, anche il cibo può influenzare il nostro stato d’animo e la nostra salute, ed è un’ottima alternativa per aiutare il nostro umore. Grazie alla serotonina definito l’ormone della felicità e la dopamina, sostanze presenti nel nostro cervello, neurotrasmettitori che agiscono sul nostro essere.

Quali sono gli alimenti da mangiare per farci sorridere?

I fagioli, che aiutano la circolazione sanguigna e l’apparato cardiaco. Ricchi di vitamine A, B, C, ed E, sali minerali, ferro, potassio, calcio zinco e fosforo. Anche la cicerchia, andrebbe consumata, ma in quantità minore, a causa della neurotossina latirina.

I broccoli , ricchi di sali minerali, vitamina C, B1 e B2, calcio, ferro, potassio e fosforo.

Il basilico, pianta aromatica che agisce sul sistema nervoso avendo davvero tantissime proprietà nutritive importanti, soprattutto minerali e vitamine, tra cui: calcio, potassio, fosforo, ferro, magnesio, zinco vitamina A, B, C, E. Nel basilico e nelle foglie, sono inoltre presenti molti aminoacidi essenziali, tra cui il triptofano, coinvolto nella produzione dell’ ormone della felicità.

Il kiwi, che possiede un contenuto molto alto di vitamina C, superiore addirittura al limone, all’arancia e al peperone. Ricco anche di potassio e vitamina E, rame, ferro e vitamina C, che combinate insieme, conferiscono al kiwi caratteristiche antisettiche e antianemiche. Mantiene un buono stato di salute della pelle e delle mucose, regola la pressione del sangue, riduce i livelli di colesterolo, di grassi e di zuccheri nel sangue.

Gli spinaci, ricchi di magnesio, un minerale che aiuta a regolare i livelli di cortisolo nell’organismo.

I cibi ricchi di vitamine e acidi grassi, non solo fanno bene alla salute, ma aiutano l’umore, riducendo gli stati di ansietà e di depressione.

Elenchiamo anche i mirtilli, gli asparagi, l’avena, il cioccolato fondente e che mangiare alimenti come cipolle e aglio può aiutare a riequilibrare la presenza di queste sostanze del buonumore.

Infine ricordiamoci che nemica della serotonina è la caffeina, se ne usiamo troppa si possono annullare  i benefici degli alimenti sopra elencati, mangiamo bene per star bene e ritrovare il sorriso.

di Antonella Tomassini

 

 

 

Search