Per un cenone vegan, arrosto di seitan ripieno con funghi e radicchio.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Per un cenone vegan, arrosto di seitan ripieno con funghi e radicchio.

Per una grande occasione come il cenone di fine anno non poteva mancare questa ricetta sfiziosa e golosa. Il tempo di preparazione è lunga, perché per fare il seitan in casa occorre un giorno, ma sicuramente lascerete i vostri ospiti a bocca aperta, specie se saranno carnivori scettici.

Difficoltà

00

Tempo di preparazione

1 giorno per il seitan

50 minuti per la farcitura e cottura

Ingredienti

250 gr. di farina integrale

250 gr. di farina di farro

300 gr. di acqua tiepida

Olio evo

Salvia

Timo

Tamari

Rosmarino

Per il brodo vegetale

Alghe kombu

1 Sedano

1 Carota

1 Cipolla

Olio evo

Per il ripieno

200 gr. di funghi champignon

1 radicchio

1 cipolla rossa

Tamari

Sale

Acqua q.b.

Olio evo

Preparazione

Misceliamo le farine e impastiamo con acqua tiepida, finchè otteniamo una palla omogenea ed elastica. Facciamo riposare per mezz’ora, dopodiché mettiamo la palla nello scolapasta e apriamo l’acqua fredda a filo, fino a che si toglie l’amido bianco, ed impastiamo finchè l’acqua sarà limpida.

In un contenitore mettiamo un goccio di olio e le spezie, poniamo il seitan e cospargiamo con il tamari e l’olio, lasciamolo riposare in frigo per tutta la notte.

Prepariamo il ripieno, tagliamo e laviamo i funghi e affettiamo il radicchio. Mettiamo in padella la cipolla tritata e cuociamo a fiamma alta per qualche minuto. Aggiungiamo poi il tamari, e lasciamo cuocere aggiungendo le spezie.

Stendiamo su un piano di lavoro il seitan, cercando di creare un rettangolo. Uniamo il ripieno di radicchio e funghi, arrotoliamo il seitan, mettiamolo in una garza da cucina dopo averlo legato semplicemente con lo spago da cucina, mettiamo sopra qualche rametto di rosmarino e di timo, cuociamo nel brodo fatto con carote, alga kombu cipolla e sedano per 30 minuti.

Una volta cotto, togliamo il seitan dal brodo, leviamo la garza, e facciamolo rosolare al forno a 200° per dieci minuti, aggiungendo un goccio di olio.

Tagliamo a fette ed il piatto è pronto, da accompagnare con verdure grigliate o patate al forno.

Un vero classico della cucina vegan e delle tradizioni.

di Antonella Tomassini

We will be happy to see your thoughts

Leave a reply


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Search