Thegreenplace, il santuario degli animali liberi e felici.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Thegreenplace, il santuario degli animali liberi e felici.

Se volete portare i vostri bambini a vedere come vivono e come vengono trattati gli animali, vi consiglio di trascorrere una domenica al santuario Thegreenplace, dove gli animali vivono liberi e in pace, circondati da affetto e amore. Animali salvati da sofferenza, paura e maltrattamenti.

Il santuario si trova a Nepi, in provincia di Viterbo, in Via dell’Umiltà 4409. E’ facilmente raggiungibile da Roma in poco più di mezz’ora percorrendo la Via Cassia ed è dotato di parcheggio interno.

Ogni domenica al rifugio si organizza una visita e un pranzo, per passare una giornata all’insegna della natura e del verde. Partecipando a queste domeniche di benessere potremo così sostenere il progetto di Thegreenplace, che è un associazione no profit che vive di donazioni private e  si auto finanzia organizzando pranzi vegani.

Fondata nel 2012 da alcuni volontari e da Marco Biondi, fotografo professionista conosciuto per le sue numerose campagne pubblicitarie che ad un certo punto della sua vita ha deciso di dedicarla a salvare questi animali , Thegreenplace nasce “come un luogo dove i più fortunati si prendono cura dei meno fortunati, gli stessi che purtroppo nel mondo circostante, in ogni istante, restano silenziose vittime cancellate di questa indifferente società, per via delle sue ramificate discriminazioni, crudeli tradizioni e quant’altro”.

Raccontano gli organizzatori di Thegreenplace,  che pochi giorni prima della Pasqua di qualche anno fa trovarono un agnellino appena nato, ancora parzialmente avvolto nella placenta, da solo, sul ciglio di una strada di campagna,  che fu chiamato Pascal.  “Da quel momento le nostre vite sono cambiate. Pascal è cresciuto con noi, bevendo il biberon, con lo stesso amore che avremmo dato ad un bimbo. Da lui, dal nostro incontro con lui, è nata l’idea di creare un luogo, il Thegreenplace, che fosse rifugio per animali abbandonati o che fossero stati salvati da situazioni di sfruttamento o maltrattamento. La famiglia è in continua crescita ed ora fanno parte del rifugio: 2 cavalli, 10 cani, 2 maialine di cui una disabile, 60 fra ovini e caprini, 4 gatti, 25 tra galli e  galline, 3 papere, tartarughe. Al Thegreenplace è un po’ come stare in famiglia, con quel senso di appartenenza che rassicura ed unisce, tra scodinzolii ed abbracci, l’incontro con l’altro e la scoperta di sé diventano uno scambio indimenticabile. Un luogo dove gli animali possano vivere seguendo i loro ritmi, liberi e in armonia; dove l’uomo ha il dovere di proteggerli, accudirli senza mai invadere i loro spazi, senza stravolgere le loro abitudini.”

Il rispetto per la vita è fondamentale, sicuramente trascorrerete una domenica indimenticabile, in questo luogo che sembra il paradiso degli animali, e insegnerete a voi stessi e ai vostri figli, che vivere in libertà e in pace, è un valore che va garantito a tutti animali e animali umani.

Per info:

http://www.thegreenplace.it/

oppure chiama 327 688 9830

di Antonella Tomassini

Search