THE CARNAGE, il mockumentario vegan e ironico di Simon Amstell ambientato nel 2067.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

THE CARNAGE, il mockumentario vegan e ironico di Simon Amstell ambientato nel 2067.

Il mockumentario The Carnage di Simon Amstell, un film di finzione che ricalca i moduli stilistici e narrativi propri del documentario con intenti parodici, è stato prodotto dalla BBC ed è ambientato in un utopico 2067, dove tutta la Gran Bretagna è vegan e tutti i giovani sono disgustati dal fatto che i nonni hanno mangiato la carne e bevuto il latte, mentre gli anziani sono pieni di sensi di colpa per il passato da carnivori.

Un gran cast da Martin Freeman, Joanna Lumley, a Gemma Jones e Linda Basset, e tantissimi altri attori che si sono prestati per interpretare i vari personaggi che lottano per affrontare la violenza dei loro antenati carnisti .

Amstell ripercorre durante il film la storia del veganesimo dal 1944, quando in Gran Bretagna Donald Watson istituì la Vegan Society, la prima società vegana del mondo, in un tempo di guerra umana, fino ai tempi futuri, riassumendo la storia culturale sugli animali e sottolineando come le diete a base di carne hanno causato obesità e malattie in tono ironico.

The Carnage vuol portare l’essere umano a cambiar la propria alimentazione e a scegliere il veganesimo per garantire la sopravvivenza del pianeta, ed è per questo che Amstell presenta dati reali e allarmanti sulle emissioni di gas nocivi nell’atmosfera derivati dagli allevamenti.

Sicuramente un mockumentario da guardare con la consapevolezza di chi vuol cambiare il destino del pianeta.

di Antonella Tomassini

 

 

Search