Tel Aviv: capitale mondiale del veganesimo.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Tel Aviv: capitale mondiale del veganesimo.

Tel Aviv è la capitale mondiale del veganesimo, infatti la città presenta la più alta percentuale di vegani al mondo, addirittura il 5 % della popolazione, ed è proprio qui che gli amanti delle vacanze eco friendly scelgono di andare in vacanza.

La città infatti offre più di quattrocento attività cruelty free tra bar, ristoranti e supermercati, oltre a numerose aziende che producono frutta e verdura.

Di certo se state organizzando un viaggio a Tel Aviv e siete vegani, avrete l’imbarazzo della scelta.

Ecco i migliori ristoranti:

Nanuchka, 30 Lilienblum St.

Servono piatti vegani georgiani, tra cui paste sfoglia tradizionali georgiane farcite con funghi invece di carne bovina.

HaShwarma HaTzemchonit, 81 King George St.

Un ristorante che serve i piatti tradizionali come lo shawarma vegan fatto con tofu piccante e seitan che possono essere acquistati in un panino, pita, tortilla o focaccia.

Buddha Burgers, 21 Yehuda Halevi St. e 86 Ibn Gvirol St.

Il variegato menu comprende i classici del fast food di tutto il mondo, tra cui piatti indiani, italiani e hamburger e hot dog americani cruelty free.

Zakaim, 20 Beit HaShoeva Lane

Un rinomato ristorante che serve piatti innovativi preparati con ingredienti di stagione ma anche classici come l’insalata Caesar, il cavolo ripieno e il freekeh.

Tanat, 27 Chelnov St.

Alternativo ristorante di cucina etiope vegan-friendly che serve il pane di farina di teff injera (senza glutine).

Meshek BarzilayAhad Ha’Am St 6

Ristorante vegetariano e vegano che offre un’ampia varietà di menu che possono soddisfare tutti: colazioni, pranzi di lavoro, cene, un menu speciale per bambini.

Ma a Tel Aviv ci sono anche numerosi mercati di frutta e ortaggi dove potrete fare un piacevole break: da visitare Levinsky Market, specializzato in frutta secca e noci, o Carmel Market che è il più grande mercato di frutta e ortaggi di Tel Aviv, o Green Wave Market, il primo supermercato vegano all’interno di Carmel Market, specializzato in alimenti naturali.

Ciò fa capire che il veganesimo non è una moda, ma che è in aumento la richiesta dei piatti veg, e che sicuramente rappresenta un cambiamento nella tradizione culinaria di Tel Aviv.

di Antonella Tomassini

 

We will be happy to see your thoughts

Leave a reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Search