Polpette di fagioli vegan con salsa vellutata al pomodoro: la ricetta facile.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Polpette di fagioli vegan con salsa vellutata al pomodoro: la ricetta facile.

Le polpette vegan a base di fagioli accompagnati da salsa di pomodoro e degli sformatini di polenta al miglio.

Ingredienti:

Ingredienti polpettine: 

300 gr di fagioli cannellini secchi (o altro legume) messi a bagno la sera prima

1 spicchio d’aglio

sale

noce moscata e pepe

prezzemolo

pane grattugiato

semi papavero

lievito alimentare

olio Evo

Ingredienti sugo e polentine

1 cipolla

1 sedano

1 carota

1 scatola di polpa di pomodori

sale

olio Evo

foglie di basilico fresco

500 gr di farina di miglio (o miglio da frullare)

1 litro e mezzo di brodo o acqua salata

Difficoltà:Facile

Cottura:40 minuti

Preparazione:45 minuti

Dosi:4 persone

Preparazione:

Le polpette diventano vegan se realizzate con i fagioli! Accompagnate da una vellutata di pomodoro delicato e degli sformatini di polenta al miglio, diventeranno le protagoniste di un piatto perfetto per il pranzo della domenica ma anche per una cena davvero gustosa!

E se vi sembra impossibile realizzare polpettine senza i classici ingredienti scopriremo oggi che in realtà è ancora più facile di quanto possiate pensare, e immagino che adotterete anche voi questa ricetta.

Mettete  a bagno i fagioli in acqua la sera prima:  il giorno seguente sciacquateli accuratamente dall’acqua di ammollo, in questo modo avrete eliminato le sostanze che possono interferire con l’assorbimento di ferro da parte del nostro organismo, cosa che ovviamente non vogliamo.

Quindi, dopo averli fatti bollire in abbondante acqua salata, sono pronti per essere frullati insieme al resto degli ingredienti: dovrete ottenere un composto morbido e omogeneo, da lavorare con le mani.

Componete  quindi delle palline con le mani, inumidiamole per facilitare questa operazione. Passate poi le polpettine nel pane grattugiato che potrete rendere speciale con dei semi di papavero e lievito alimentare in scaglie.
Potete poi scegliere il metodo di cottura: potete passarle in forno oppure…potete  anche friggerle.

Se scegliete il forno, mettete le polpettine su carta da forno oliata, e poi passate sopra ancora un filo d’olio per renderle più dorate in superficie. Mettete a cuocere per 30 minuti a 180° C.
Ora preparate un bel sugo vellutato di verdure per avvolgere al meglio le nostre polpettine.

Tritare finemente le verdure  e appassirle con l’olio in una padella antiaderente: quando saranno ben dorate versare la polpa di pomodoro e aggiungere un po’ di acqua, salare. Far cuocere per una ventina di minuti a fuoco moderato. Negli ultimi istanti di cottura metterete 5 foglioline spezzettate di basilico che rilasceranno il loro oli essenziali.

Spegnete e lasciate riposare per qualche istante. Una volta che l’avrete assaggiato e sarà giusto di sale trasferite tutto in un frullatore e trasformate così il sugo in una salsa vellutata che sarà perfetta per avvolgere le polpettine.

Non vi resta che preparare la polentina di miglio, rigorosamente senza glutine.  Preparerete infatti una deliziosa polentina di miglio, è semplicissima e ricca di proprietà. Il miglio è un cereale meraviglioso, contiene proteine ed privo di glutine, ha virtù ricostituenti e ha un’alta digeribilità e pertanto è adatto anche all’alimentazione dei più piccoli.

Frullate il miglio fino a renderlo una farina, oppure potete comperare direttamente la farina di miglio già pronta, la trovate nei supermercati forniti o nei negozi biologici.

La tratte come fosse una farina di mais, per la classica polenta, dunque la farete cuocere in acqua salata, meglio se un brodo ovviamente, per circa 40 minuti, fino a quando la consistenza non sarà di nostro gradimento.

Fonte: www.leitv.it/

Search