Pizzoccheri vegan fatti in casa.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Pizzoccheri vegan fatti in casa.

I pizzoccheri sono un piatto tipico della Valtellina e sono apprezzati soprattutto in inverno. Protagonista di questa ricetta è la farina di grano saraceno, con la quale vengono preparati i pizzoccheri.

La ricetta è semplice da fare ed il piatto che cucineremo, ricco di verdure di stagione ci riscalderà in queste fredde giornate.

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

1 ora circa

Per 4 persone

Ingredienti per i pizzoccheri

250 ml di acqua

400 gr. di farina di grano saraceno

1 pizzico di sale fino

100 gr. di farina 0

Ingredienti per il condimento

3 patate

1 aglio

200 gr. di bietole

200 ml. di panna di soia

100 gr. di verza

100 gr. di spinaci

Lievito alimentare in scaglie q.b.

1 cipolla

Pepe, sale, olio evo

Preparazione

Prepariamo i pizzoccheri, in una ciotola mescoliamo le due farine, aggiungiamo l’acqua ed impastiamo fino ad ottenere una palla compatta ed elastica.

Poniamo l’impasto nella pellicola trasparente e facciamolo riposare per 30 minuti. Stendiamo la sfoglia sulla spianatoia con il mattarello. Lo spessore deve essere di 2 o 3 millimetri.

Spolveriamo le sfoglie con la farina per non farle attaccare tra di loro, tagliamo le sfoglie come le fettuccine larghe 5 millimetri e lunghe circa 5 cm.

Procediamo poi con il condimento, puliamo le verdure, facciamo il soffritto con la cipolla e l’aglio, aggiungiamo l’acqua, mettiamo a bollire la verza, le patate tagliate a tocchetti, gli spinaci e le bietole. Lasciamo cuocere per 30 minuti.

In un’altra pentola cuociamo i pizzoccheri e lasciamo sul fuoco per altri 10 minuti.

Scoliamo con la schiumarola la pasta e le verdure e saltiamo in padella aggiungendo la panna di soia, il lievito alimentare, aggiustiamo di sale e pepe, e mescoliamo per qualche minuto.

Ed il piatto è pronto per riscaldarci. 🙂

di Antonella Tomassini

 

 

We will be happy to see your thoughts

Leave a reply


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Search