Parmigiana di melanzane vegan: la ricetta più buona dell’estate.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Parmigiana di melanzane vegan: la ricetta più buona dell’estate.

La parmigiana, anche se si può fare con diversi tipi di verdura, è un piatto classico della cucina italiana che si prepara con le melanzane.

Nella versione vegan diventa un piatto leggero, semplice e facile da realizzare, per un pranzo o una cena con gli amici.

Ecco la ricetta più buona dell’estate: una sfiziosa parmigiana di melanzane adatta sia ai vegani che agli onnivori, e questi ultimi fidatevi non rimpiangeranno la parmigiana tradizionale. 😉

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

1 ora e 20 minuti

Per 6/8 persone

Ingredienti

4 melanzane

500 gr di passata di pomodoro

1 cipolla

Basilico fresco

Farina q.b.

Olio evo

1 mozzarisella (formaggio di riso)

Lievito in scaglie alimentare

Olio di semi per friggere

Pan grattato q.b.

Sale

Pepe

Preparazione

Laviamo le melanzane, tagliamo le estremità e facciamole a fette dello spessore di circa 1 cm.

Poniamole in uno scolapasta, saliamo e mettiamo sopra un peso, per far perdere l’acqua amara e il sapore pungente delle melanzane.

Lasciamole spurgare per circa 30 minuti.

Nel frattempo prepariamo la salsa di pomodoro, affettiamo finemente la cipolla, che facciamo dorare in un tegame con un goccio di olio evo, aggiungiamo la passata, il sale, un goccio di acqua, le foglie di basilico e un pizzico di pepe.

Lasciamo cuocere per 30 minuti con un coperchio a fiamma bassa.

Quando le melanzane hanno perso l’acqua, le passiamo nella farina e le friggiamo in padella con abbondante olio per friggere. Poniamo e scoliamo dall’olio in eccesso le melanzane fritte su carta assorbente.

Tagliamo a fettine sottili il panetto di mozzarisella e in una teglia da forno sistemiamo uno strato di melanzane, copriamo con la salsa, poniamo qualche fettina di mozzarisella, una spolverata di lievito alimentare in scaglie, e procediamo fino all’ultimo strato terminando con la salsa di pomodoro, e aggiungendo una bella spolverata di pan grattato.

A questo punto inforniamo la parmigiana in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa.

Prima di servirla, è preferibile far raffreddare leggermente la parmigiana, decoriamo con foglioline di basilico fresco per dar un tocco di profumo in più e gustiamoci la nostra parmigiana vegan.

Se vi avanza, il giorno dopo sarà ancora più buona.

Ovviamente se volete una parmigiana più leggera potete semplicemente grigliare le melanzane o cuocerle nel forno.

Provate questa ricetta vegan perché la parmigiana è la vera regina dell’estate. 😉

Di Antonella Tomassini

Lievito Alimentare Scaglie
Fonte naturale di proteine, Vitamine B1 e B9

Voto medio su 207 recensioni: Da non perdere

€ 3.8

Search