Pannocchie che passione! Come cucinare le spighe di mais.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Pannocchie che passione! Come cucinare le spighe di mais.

Sulle spiagge o per le vie delle grandi città nel periodo estivo, è facile incontrare i “pannocchiari”, venditori ambulanti che cuociono su barbecue arroventati, profumate e dorate spighe di mais, amate da grandi e bambini.

Si perché le pannocchie sono una vera passione! Possiamo prepararle anche in casa e i modi per gustarle sono davvero tanti, vediamo allora come cucinare le spighe di mais.

Bollite, grigliate, al vapore, nel microonde, al forno, qualsiasi metodo di cottura che sceglierete sarà un piacere mangiarle.

L’importante è comprare pannocchie con foglie chiuse e verdi brillanti, con chicchi di mais grandi e ben stretti tra di loro.

Puliamo le pannocchie, levando tutte le foglie, i filamenti e la cosiddetta barba, le laviamo e procediamo con la cottura.

Se abbiamo deciso di bollire le pannocchie dobbiamo riempire una pentola d’acqua, immergerle nell’acqua senza sale, e quando va in ebollizione calcolare circa 40/45 minuti, affinchè i chicchi diventano morbidi.

È preferibile aggiungere il sale a fine cottura, per non far seccare la pannocchia.

Ovviamente se avete la pentola a pressione, basteranno 15 minuti per aver pannocchie cotte.

Se invece avete deciso di fare il barbecue in giardino, potete cuocerle in pochissimo     tempo, basteranno meno di 10 minuti, girandole di tanto in tanto, e condirle con una deliziosa salsa a base di olio e erbe aromatiche. Se volete potete cuocerle in questo caso anche con le foglie ma vi ci vorrà più tempo.

Se avete una vaporiera, potete cuocerle sul cestello per 15 minuti, o se preferite anche in forno a 180° per 30 minuti circa oppure sempre in forno potete gustarle al cartoccio mettendole nella carta di alluminio con un filo di olio dopo averla lessate e riponendole in forno per altri 15 minuti.

Mentre nel microonde vi basteranno 2 minuti alla massima potenza, ponendole in un contenitore, con il coperchio e un goccio di acqua.

La pannocchia è ideale sia per uno spuntino spezza fame o per un aperitivo sfizioso con gli amici, oltre che con sale, olio e le varie erbette, saranno ottime condite con una salsetta messicana a base di peperoncino e paprika dolce o con la maionese vegan.

Le pannocchie cotte si conservano in frigorifero per qualche giorno in un contenitore ermetico o semplicemente ricoprendole con la pellicola alimentare.

Provatele in tutti i modi, e se avete altri metodi per cucinare le pannocchie saremo lieti di condividerli. 😉

di Antonella Tomassini

We will be happy to see your thoughts

Leave a reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Search