Fusilli alla mediterranea, la pasta fredda da portare al mare.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Fusilli alla mediterranea, la pasta fredda da portare al mare.

Se domani avete organizzato una bella giornata al mare, preparate prima di andare a dormire una bella e buona pasta fredda con i sapori tipici del Mediterraneo da assaporare per il pranzo del giorno dopo e per rimaner leggeri.

Erbe aromatiche, olive e pomodori sono i protagonisti di questa golosa e semplicissima ricetta.

Ecco come preparare i fusilli alla mediterranea.

Difficoltà

0

Tempo di preparazione

10 minuti

Per 4/6 persone

Ingredienti

500 gr. di fusilli corti

10  pomodori di San Marzano

2 cucchiai di capperi

100 gr. di olive nere denocciolate

100 gr. di olive verdi denocciolate

Origano q.b.

1 cucchiaino di semi di finocchio

1 mazzetto di basilico fresco

Timo q.b.

1 peperoncino fresco

Mezzo spicchio di aglio

Olio evo

Sale

Preparazione

Facciamo bollire l’acqua della pasta aggiungendo il sale e quando bolle versiamo i fusilli.

Nel frattempo laviamo i pomodori e facciamoli a pezzi piccoli, mettiamoli in una ciotola e poniamo in frigo.

Tagliamo anche le olive nere e le olive verdi e le mettiamo in due ciotoline diverse sempre in frigo. Prepariamo un mix con le erbe aromatiche, aggiungendo i capperi e il peperoncino a pezzi piccoli.

Scoliamo i fusilli al dente e fermiamo la cottura sotto l’acqua corrente. Poniamo i fusilli in una ciotola e versiamo l’olio. Aggiungiamo i capperi e il peperoncino, le erbe aromatiche e l’aglio grattugiato (se non vi piace potete anche non metterlo). Copriamo e lasciamo in frigo fino al giorno dopo.

Prima di andare al mare aggiungiamo i pomodori, le olive e il basilico tritato e mescoliamo bene tutti gli ingredienti e se occorre aggiustiamo di sale e olio.

Se per caso la mattina non andate troppo di corsa, potrete tagliare i pomodori, le olive e il basilico mezz’ora prima di uscir di casa.

Godiamoci il nostro giorno di relax, il mare e il sole e soprattutto i nostri fusilli alla mediterranea, che ci faranno venir l’acquolina in bocca. 😉

di Antonella Tomassini

 

Search