Dentifricio fai da te. Ricette per denti sani e spendenti.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Dentifricio fai da te. Ricette per denti sani e spendenti.

Lavarsi i denti con un dentifricio fai da te è un rimedio molto più salutare ed economico, rispetto ai dentifrici prodotti industrialmente.

La maggior parte dei dentifrici che troviamo in commercio contengono sostanze chimiche aggressive, alcune delle quali dannose per la salute umana, come il fluoruro e i solfati.

Tra le diverse ricette di dentifrici che si possono fare in casa, ecco la ricetta per autoprodursi quello all’argilla bianca e quello all’olio di cocco, che entrambi hanno notevoli proprietà benefiche per la salute dei nostri denti.  

Per fare il dentifricio all’argilla occorre un cucchiaino di argilla bianca, una punta di cucchiaino di bicarbonato, un pizzico di sale, 1 goccia di olio essenziale di lavanda e circa 100 ml. di acqua.

Mescoliamo l’argilla con l’acqua ed aggiungiamo un pizzico di sale, il bicarbonato e l’olio essenziale, finchè otteniamo una pasta abbastanza compatta.

Per preparare il dentifricio all’olio di cocco, che ha notevoli proprietà antibatteriche, ci occorre 1 cucchiaino di sale, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, 4 cucchiai di olio di cocco, qualche goccia di olio essenziale di arancio o altro gusto, 1/2 cucchiaino di stevia pura in polvere, acqua tiepida. Basta mescolare tutti gli ingredienti ed otterremo una pasta morbida. Una volta completato il procedimento conserviamo il dentifricio in frigo poiché essendo privo di conservanti può deteriorarsi.

Usare un dentifricio naturale vuol dire avere denti più bianchi e sarà un valido aiuto per lo smalto dei denti e per la loro pulizia.

di Antonella Tomassini

Search