Crostata al mojito: voglia di estate con Simona Camplone.
NON PUOI ASSOLUTAMENTE PERDERE:

Crostata al mojito: voglia di estate con Simona Camplone.

Due giorni fa avevo voglia di un dolce fresco e diverso dal solito e così ho pensato di creare una buonissima crostata al mojito in ricordo di questa  bevanda bevuta in Messico tanti anni fà, dove il gusto, le spiagge, l’atmosfera sono ben diverse da una grigia città.

Come base ho fatto una frolla ma se preferite utilizzate anche una base per cheesecake se non volete accendere il forno in questi giorni d’estate.
Un consiglio importante è quello di utilizzare della menta super profumata 😉

Ingredienti

Per la frolla: gr. 200 di farina di farro, gr. 50 di zucchero di canna, gr. 5 di lievito per dolci, gr. 45 di olio di riso, gr. 40 di rum bianco, gr. 40 di acqua.

Per la crema: gr. 40 di succo di lime (circa 2 lime), la scorza di 1 lime, gr. 75 di zucchero di canna, gr. 30 di acqua, gr. 7 di agar agar in polvere, gr. 35 di rum bianco, gr. 250 di yogurt di soia non zuccherato, 40 foglie di menta freschissima e profumata.

Per la decorazione: 1 lime, 3 cucchiai abbondanti di zucchero di canna, 4 cucchiai di rum bianco, zucchero mascobado, foglie di menta.

Preparazione

Preparare la frolla mescolando gli ingredienti, stendere l’impasto e utilizzare uno stampo per crostata unto di circa cm 18. Cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti. Far raffreddare completamente ed infine togliere dallo stampo.

Per la crema sciogliere in un pentolino antiaderente lo zucchero con il succo dei lime, la scorza del lime e l’acqua. Unire l’agar agar poco per volta onde evitare grumi, far bollire a fuoco bassissimo per due minuti mescolando continuamente. Spegnere il fuoco ed unire subito il rum, lo yogurt e le foglie di menta tritate con la mezzaluna.

Versare la crema calda sulla frolla e far riposare in frigo un’ora. Trascorso il tempo versare sulla superficie le fettine di un lime tagliato sottilissimo fatto precedentemente caramellare in una padella antiaderente con lo zucchero di canna ed il rum (lasciare un pò di liquido da versare sul lime).

Decorare anche con foglie di menta e zucchero mascobado.

Seguite le ricette sulla mia pagina Facebook L’orto ghiotto di Simona e anche sul mio blog di cucina vegana L’orto ghiotto di Simona. Vi aspetto sulle mie pagine per darvi tanti consigli e suggerimenti sulla cucina vegana. 😉

di Simona Camplone

Search